Nabla Mermaid Collection, la nostra recensione

Nabla Mermaid Collection, la nostra recensione

L’estate che ci porta, sia pure solo con il pensiero, su bianche spiagge punteggiate di conchiglie è arrivata; ma durante il corso dell’intero anno vi sarà certamente capitato di imbattervi in vetrine ricche di anacronistici (ma non per questo meno favolosi) richiami alle sirene. Nabla Cosmetics cavalca l’onda – pun intended – di questo trend con la sua Mermaid Collection, la collezione lanciata per l’estate 2016.

La Mermaid Collection si compone di ben nove ombretti, due blush e un rossetto, più una palette magnetica la cui trama richiama la coda delle sirene. Ma non è solo la Liberty Six a giocare sui colori iperfemminili che la nostra immaginazione attribuisce a queste mitiche creature. La tavolozza della collezione, dai pastello perlati ai dolci corallo per finire sui toni intensi e metallici, è tutta giocata su nuance ispirate dai fondali marini.

Mermaid Collection Ombretti Mono

nabla-mermaid-collection-ombretti-swatch

Da sinistra: Chemical Bond, Sensuelle, Cleo, Calypso, Juno Moon e Selfish.

Dei nove ombretti presenti nella collezione, abbiamo avuto l’occasione di provarne sei. Calypso, Cleo e Juno Moon, impreziositi da sfaccettature luminose e da un finish estremamente metallizzato, mantengono le caratteristiche degli ombretti Nabla che abbiamo provato fino ad ora: ottima pigmentazione e una bellissima luminosità, texture sottile e leggera, facilmente sfumabili. Sensuelle è invece molto diverso ed è da prediligere come ombretto top coat da sovrapporre ad altri colori. In particolare, può essere tamponato al di sopra di colori opachi per donare luminosità e impreziosire il colore con i suoi riflessi rosati e champagne. Chemical Bond, profondo e luminoso al tempo stesso, è perfetto per un makeup da giorno semplice ma non banale, così come per look più costruiti e dal forte impatto. Se usato bagnato il contrasto fra la profondità del colore e la luminosità dei suoi riflessi verrà ancora più accentuato. Selfish, con il suo finish duochrome tendente al viola con microglitter tono su tono e dorati è semplicemente meraviglioso e crea bellissimi riflessi che danno luce allo sguardo. Meglio applicarlo con le dita per non dispendere i microglitter e dargli una grande intensità.

Mermaid Collection Diva Crime

nabla-mermaid-collection-rossetto-closer

Nella collezione non poteva mancare uno degli amatissimi Diva Crime, rossetti opachi e immediatamente scriventi, super confortevoli sulle labbra. Closer non è totalmente matt, ma conserva una puntina di lucido che non fa che aumentare la sua eleganza. Ha un colore dall’inflessione neutra, per questo penso si adatti a tutte le carnagioni. E’ un punto di nude perfettamente bilanciato tra il marroncino e il rosa, lo definiremmo proprio un rosa carne. Come gli altri colori della linea, anche Closer dà prova di perfomance elevatissime: sebbene sia sempre meglio idratare le labbra prima di utilizzare questa tipologia di rossetti, anche in mancanza di questo passaggio Closer scivola agilmente sulle labbra colorandole alla prima passata e lasciandole piuttosto morbide. Riesce a resistere abbastanza bene ai pasti, rimanendo intatto e intenso per diverse ore.

nabla-rossetto-closer-linea-diva-crime-collezione-mermaid_swatch

Mermaid Collection Blossom Blush

nabla-mermaid-collection-kendra-blush

Dei due Blossom Blush presenti in questa collezione, Coralia e Kendra, abbiamo provato quest’ultimo. Come gli altri blush Nabla che abbiamo provato in occasione del lancio della linea permanente, Kendra è setoso ed estremamente sfumabile. Il rilascio di colore sulle guance sarà di intensità media, ma “costruibile”, in modo da consentire di raggiungere la pigmentazione desiderata. Come per il rossetto Closer, si tratta di una colorazione neutra che vira sul rosa e che ben si abbina alle colorazioni particolari degli ombretti mono di questa Mermaid Collection. Il finish matte lo rende adatto in ogni occasione.

LEGGI ANCHE: Nabla Blossom Blush, swatch e review

nabla-mermaid-collection-blush-kendra-swatch

E voi cosa ne pensate di questa collezione Nabla ispirata alle sirene? Avete già messo gli occhi su uno di questi meravigliosi colori?


Maria Chiara Tarsia

Grande appassionata di libri e di musica (i generi sono troppi per enumerarli, in entrambi i casi!), ama trascorrere i pomeriggi con i suoi cinque cani. Si è avvicinata al makeup solo di recente, "costretta" dalle amiche e si è poi innamorata dei colori di questo mondo... che ci fa tornare tutte un po' bambine!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *