CND Contradictions Collection Vinylux Weekly Polish

CND Contradictions Collection Vinylux Weekly Polish

La collezione CND Contradictions pensata per questo autunno rispecchia le tendenze moda del periodo, caratterizzate dai giochi di contrasto: pelle e pizzo, street e chic, ecc. Ecco perché gli otto smalti Vinylux che la compongono presentano finish diversi e colori che spaziano dai più chiari ai più scuri.

A parte uno, gli altri smalti della collezione presentano le caratteristiche cui CND ci ha sempre abituate: brillantezza, coprenza già alla prima passata, stesura ottimale, durata, ecc.
Ma vediamoli uno per uno:

Safety Pin
Provato da Fausta

CND Contradictions Safety Pin

Color platino, finish lucido e brillante, effetto specchio. Si stende molto facilmente, coprente anche con una sola stesura, se si vuole ottenere un risultato ancora più rilucente si consiglia una seconda passata. Durata eccellente, quattro giorni senza alcuna sbeccatura.

Naked Naiveté
Provato da Ilaria

CND Contradictions Naked Naiveté

Adatto ad un look candido e pulito, si tratta di un rosa pesca chiarissimo. E’ un vero peccato che, come molti smalti chiari, provochi non poche difficoltà nella stesura: le striature sull’unghia sono inevitabili, si riesce ad amalgamare per bene il colore solo alla quarta passata. Il tempo che si guadagna nella fase dell’asciugatura lo si perde nel tentativo di coprire l’unghia senza lasciare dislivelli.

Tartan Punk
Provato da Valentina

CND Contradictions Tartan Punk

Un meraviglioso rosso medio freddo, caratterizzato da delicate perlescenze tono su tono. Questo colore è tipicamente natalizio e dona estrema luminosità alle nostre unghie. La texture è davvero ottima, una delle migliori tra gli smalti CND che ho provato fino a questo momento: la coprenza è già elevata alla prima passata ma si ottiene un colore perfettamente pieno con la seconda. Con questo smalto in particolare, vi consiglio vivamente di utilizzare il top coat dello stesso brand che rende il colore più brillante e lucido.

Rouge Rite
Provato da Sara

CND Contradictions Rouge Rite

Il classico colore invernale, un bellissimo bordeaux caldo ed elegante, non poteva certo mancare nella collezione dedicata alla stagione più fredda. Lo smalto non riserva nessuna particolare sorpresa durante l’applicazione, e si comporta egregiamente come CND ci ha abituate. La formula è abbastanza liquida, ma la coprenza è molto buona e se applicherete con precisione e abbondanza le prime due passate, potrete tranquillamente evitare di ricorrere ad una terza per omogeneizzare il risultato finale. La durata, soprattutto applicando il Weekly Top Coat di CND si aggira intorno ai 4/5 giorni senza sbiadire troppo sulle punte. Senza top coat già dopo il secondo giorno potreste notare delle perdite di intensità o delle piccole sbeccature.

Couture Covet
Provato da Maria Chiara

CND Contradictions Couture Covet 200

Il verde bottiglia profondo e intenso è uno dei colori più in voga per l’inverno, e in particolare per questa stagione 2015/16. Couture Covet è il perfetto verdone laccato (con una punta di blu). Lo smalto si stende con facilità, asciuga rapidamente e risulta piuttosto coprente con una passata, anche se due sono preferibili per ottenere un effetto pieno e un finish lucido – che potrete rendere più evidente con il Weekly Topcoat di CND, senza il quale lo smalto tende a sbeccarsi nel giro di due giorni. Applicando uno strato di topcoat la durata aumenta sensibilmente, arrivando a coprire quasi una settimana.

Peacock Plume
Provato da Laura

???????????????????????????????

Peacock Plume è di un luminosissimo blu/verde ottanio che – a seconda della luce che lo colpisce – tira fuori anche dei riflessi grigiastri. Il suo finish è metallizzato e ha una texture che rende semplice l’applicazione perché lo smalto si livella da solo, senza dover insistere con l’applicatore. Una passata risulta più che adeguata per ottenere coprenza e brillantezza. Tuttavia la seconda passata può rivelarsi utile per prolungarne la durata.

Poison Plum
Provato da Fausta

CND Contradictions Poison Plum

Un borgogna scuro con tratti violacei di base e piccoli glitter tono su tono a completare l’effetto. La stesura risulta semplice nonostante i glitter, ma con una sola mano non si assicura una piena coprenza, mentre con due il colore si scurisce ulteriormente e i glitter quasi scompaiono, non fosse per i dislivelli sull’unghia. Durata non dissimile ai precedenti della serie, ma nel giro di un paio di giorni il colore perde lucidità e struttura.

Grommet
Provato da Ilaria

CND Contradictions Grommet

Un grigio scuro, del colore dell’asfalto, reso meno cupo dal finish metallizzato. Si tratta di uno di quegli smalti che, proprio grazie alla formulazione tipica di questi finish, si stende quasi da solo. Perfetto per quando si ha poco tempo a disposizione ma si ha in programma una serata “alternativa”. Non è una nuance semplice da indossare, ma la trovo molto bella e particolare. Omogeneo e pieno già alla prima passata, lo smalto si asciuga velocemente e ha un’ottima durata.

Categorie CND, In Evidenza, Review, Smalto

Laura Floriddia

Author per MakeUpWorld. La sua passione per il make-up è nata per caso, guardando video in inglese su youtube per migliorare ulteriormente il suo ascolto ed il suo lessico. Da allora il suo portafoglio non ha avuto tregua! Ama vivere a pieno le sue giornate e collezionare sempre nuove esperienze. Inguaribile sognatrice e romantica, ha finalmente iniziato i preparativi per il suo "grande giorno". Il suo motto? "Love life and live for love".

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *