the Balm Balm Jovi, Rockstar Face Palette

the Balm Balm Jovi, Rockstar Face Palette

Appena ho messo gli occhi su Balm Jovi mi sono detta “deve essere mia”!

Quello che colpisce a primo impatto, come del resto succede per tutti i prodotti theBalm, è la cura con cui la palette è stata confezionata: colori vivaci, a contrasto, con una stampa dal sapore rock ‘n’ roll ma estremamente femminile. Sembra davvero la copertina di una rivista, con addirittura delle finte quotes di fantomatici magazine musicali (“Rolling Tone Magazine”).

Ho trovato l’idea di ispirarla al mondo della musica davvero originale e divertente, studiata in ogni dettaglio.

Balm Jovi

La palette è sottile, leggera e compatta, ma contiene tutto ciò che occorre per un trucco viso quasi completo: ombretti dai diversi finish che ricoprono un buon range di colori, un illuminante, un blush e due prodotti cremosi che possono essere usati in qualità di rossetti ma anche come fard.

LEGGI ANCHE: theBalm Mary Lou-Manizer

Buona la pensata dei due coperchi autonomi con chiusura a calamita, una a coprire le polveri per occhi e viso e l’altra per proteggere le cialde in crema. A completare il tutto, un comodo specchio piuttosto grande.

Balm Jovi

Le cialde degli ombretti, dalle dimensioni molto ridotte, sono disposte secondo una precisa logica. Sono in tutto 12, divise in 3 categorie da 4 ciascuna, ispirate a generi e andamenti musicali: Heavy Metal, Classico e Rock Alternative. Ciascun ombretto – così come la palette stessa – riporta quindi il nome di artisti, band e tempi musicali rivisitati.

Balm Jovi

Alcuni sono più polverosi di altri, ma tutti piuttosto pigmentati e a lunga durata. Gli Heavy Metal sono metallizzati e shimmer, adatti per make up decisi; i Classical sono tutti opachi, pensati per definire la piega dell’occhio e creare sfumature; i Rock Alternative sono invece perlati e leggermente più discreti dei primi.

Heavy Metal

Heavy Metal

Classici

Classical

Rock Alternative

Rock Alternative

Disco Disco e Pop! Pop! sono, rispettivamente, l’illuminante e il fard. Il primo è decisamente forte e molto scrivente, ne serve solo un velo per mettere bene in evidenza gli zigomi. Il fard è un bellissimo color salmone completamente privo di perlescenze, che dona subito un aspetto salutare.

Balm Jovi

I due prodotti in crema, Milly e Vanilly, mi hanno piacevolmente stupita: non amo prelevare e applicare i rossetti con le dita, e di solito non sono propensa ad utilizzarli, ma questi si sono dimostrati molto interessanti. Si fissano senza problemi sia sulle labbra che sulle guance e hanno una lunghissima tenuta.

Disco Disco e Pop! Pop!

Disco Disco e Pop! Pop!

Milly

Milly

Vanilly

Vanilly

Il prezzo non è certo economico: circa 54,00 €. Vi consiglio Balm Jovi se desiderate investire in una palette originale e di qualità!

Chi di voi l’ha provata? Scriveteci qui e sui nostri social!

Packaging
5 su 5
Pigmentazione
4.5 su 5
Scrivenza
4 su 5
Tenuta
4.5 su 5
Prezzo
3 su 5
Giudizio Finale

Una palette da collezione, bella per la sua originalità e la cura dei dettagli, completa e di qualità.

4.2

Buono
4.2 su 5

Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *