Tutorial Capelli: Twisted Braid

Tutorial Capelli: Twisted Braid

twistedbraid

Il tutorial capelli di oggi si occupa di un’altra tipologia di trecce, la Twisted Braid. Per ovviare alla solita treccia, la twisted braid è un’ottima alternativa per ottimizzare i tempi ed ottenere allo stesso tempo un look ben curato.

Legata particolarmente alla twist braid, differente e di cui troverete istruzioni nel prossimo tutorial, la twisted braid aggiunge un passo in più alla semplice treccia, un twist per l’appunto, rendendo così la treccia particolare e ricercata.

LEGGI ANCHE: Tutorial Capelli: Side Twist Ponytale

Procediamo con il tutorial della Twisted Braid!

twistedbraidcollage

Cosa vi serve per effettuare questo tutorial:

  • Una spazzola;

  • Un elastico trasparente (o nero);

  • Un elastico normale.

  1. Dopo aver accuratamente spazzolato i capelli ed eliminato i possibili nodi, procediamo portando l’intera chioma nel lato sinistro e dividendola in due sezioni: la prima interna e meno sostanziosa, partendo dalla nuca, la seconda più grande. Mettiamo da parte quest’ultima per un secondo momento e ricordate di appuntare con un becco o una forcina un’eventuale ciuffo o frangia per evitare che le azioni successive possano risultare difficoltose.
  2. Vi occuperete adesso del twist che farà parte della braid, suddividendo in due sezioni pressoché uguali la sezione più piccola precedentemente separata dal resto della chioma.
  3. Procedete adesso ad effettuare il vero e proprio twist, incrociando dal basso verso l’alto le due ciocche della sezione.
  4. Questo è il passo più delicato: ad ogni incrocio arrotolate la sezione nel verso opposto a quello della ciocca stessa, ovvero: la ciocca che passate a destra sarà arrotolata verso sinistra, e la ciocca a sinistra sarà arrotolata verso destra, sarà così che il twist, una volta finito, non si scioglierà.
  5. Terminato il twist, fermatelo con un elastico trasparente.
  6. Ora riprendete il resto della chioma e dividetela in due sezioni. Inizierete dunque a procedere con una semplice braid, composta però da due sezioni libere mentre la terza sarà composta dal twist.
  7. Finita la Twisted Braid, procedete a vostro piacimento, ad allargare le sezioni libere, e non il twist ovviamente.
  8. Ed ecco la Twisted Braid, qualche semplice passaggio per ottenere uno stile più particolare da aggiungere ad un’acconciatura easy come la treccia.

 

Vi piace la Twisted Braid? Lasciateci un commento qui oppure sulle nostre pagine social:Facebook,Twitter,Google+Instagram.


Fausta Canzoneri

La sua passione per il Make-up nasce insieme all'amore sconfinato per la fotografia, il cinema, i libri e la musica. Alla ricerca della leggerezza attraverso tutto ciò che rappresenti creatività, esorcizza la razionalità degli studi come esperta in tecnologie della comunicazione sognando una vita nel settore della moda o all'interno di una rivista musicale. Il suo motto? "Io voglio i miei soldi là dove li posso vedere: tutti appesi nel mio armadio!"

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *