9 errori comuni per applicare il fondotinta

9 errori comuni per applicare il fondotinta

Avere una base perfetta rappresenta il 50% per un make up davvero impeccabile. Saper scegliere la corretta tonalità e sapere applicare il fondotinta correttamente sono più che una scienza una vera e propria arte.  Commettere errori è fin troppo facile, ma dopo alcuni tentativi ed errori si può effettivamente imparare a capire quali colore utilizzare e come applicare il prodotto.

Per quanto riguarda la scelta del colore: fate molta attenzione alla luce presente in negozio, in questi casi chiedete di vedere lo swatch sulla vostra pelle uscendo fuori dal negozio con la luce naturale. In alternativa, chiedete dei campioncini per provare tranquillamente 2 tonalità potenziali per la vostra carnagione.

E ricordate che, anche se vi capita di scegliere la tonalità sbagliata, ci sono diversi modi per risolvere il problema: per esempio se il colore è più scuro, potete mixare il fondotinta con della semplice crema idratante.

In ogni caso, al momento dell’applicazione assicuratevi di non fare 9 errori davvero molto comuni che molte ragazze commettono quando provano il colore o applicano il fondotinta:

1. Provare un colore sbagliato

Per trovare il colore perfetto non bisogna provare il prodotto sull’interno del polso. Ma l’unico posto dove provare il prodotto è quello dove poi lo applicherete ogni giorno, ovvero il viso. La zona corretta è quella della mandibola, durante la prova assicuratevi di sfumare il prodotto tra la mandibola e il collo, il risultato deve essere assolutamente naturale.

2. Scegliere il sottotono sbagliato

Un’altra informazione importante relativa alla tonalità del fondotinta è sapere esattamente qual è il vostro naturale sottotono della pelle: caldi, freddi e neutri. Ci sono infatti dei fondotinta che contengono delle sfumature cromatiche pensate per l’uno o l’altro sottotono: i fondotinta con sottotono freddo hanno un colore rosato, quelli con sottotono caldo appaiono giallini, mentre quelli con sottotono neutro avranno un colore che è un po’ un mix tra i due precedenti.

3. Non usare il primer 

Prima di applicare il fondotinta, è molto importante idratare la pelle: questo passaggio fondamentale aiuterà la resa del fondotinta. L’ordine è: crema idratante, primer viso e fondotinta. Utilizzare infatti un buon primer aiuterà ad avere una tenuta sicuramente più lunga del trucco.

LEGGI ANCHE: Neve Cosmetics BioPrimer, la base viso naturale

4. Usare un fondotinta dalla formula sbagliata per la propria pelle

Occorre scegliere il fondotinta anche in base al tipo di pelle (normale, grassa, mista, secca, sensibile): per esempio per chi ha la pelle grassa, il fondotinta dovrà avere una formula dall’effetto opaco; per le pelli secche, il fondontinta dovrà avere un’elevata azione idratante. Se riuscite ad individuare, oltre al colore, anche la formulazione ideale per il vostro tipo di pelle, questo vi permetterà di utilizzare sul vostro viso davvero pochi prodotti di correzione.

5. Non usare dei pennelli adeguati

Ad alcuni tipi di fondotinta corrispondono particolari metodi di applicazione, molto spesso questa informazione è riportata sulla confezione. Nel caso in cui non sia riportato alcuna informazione sappiate che strumenti come le spugnette Beauty Blender o i pennelli a setole fitte Kabuki sono gli strumenti perfetti per l’applicazione di qualunque tipo di fondotinta. E ricordatevi che i movimenti devono essere sempre “circolari”.

6. Se non si inumidisce la spugnetta prima dell’applicazione

Se preferite utilizzare la spugnetta per applicare il fondotinta, assicuratevi di bagnarla completamente con dell’acqua tiepida, strizzatela per eliminare gli eccessi e poi procedete con l’applicazione del prodotto. In questo modo l’effetto del fondotinta sarà naturale ed eviterete l’effetto mascherone.

7. Se non si applica il fondotinta anche sul collo

Questo è un errore molto comune: quello di dimenticare il collo durante l’applicazione del fondotinta. Mai dimenticare di sfumare il prodotto per tutta la lunghezza del collo, questo aiuterà ad armonizzare il vostro trucco e il vostro aspetto in generale.

8. Se si applica prima il correttore

Niente fu più sbagliato di applicare il correttore prima del fondotinta: applicando subito dopo il fondotinta annullerete l’effetto correttivo del correttore (scusate il gioco di parole!), rendendolo praticamente nullo. Se volete che il correttore annulli le piccole imperfezioni, ricordatevi di applicarlo solo “dopo” il fondotinta.

LEGGI ANCHE: Vichy Dermablend Fondotinta Correttore Corpo, Recensione e Foto

9. Spostare il fondotinta con la cipria

Dopo aver applicato il fondotinta e il correttore, normalmente si procede con l’applicazione della cipria in modo da fissare la base. Molte ragazze però, utilizzando un pennello da cipria o un applicatore piatto, procedono con movimenti circolari che altro non fanno che spostare l’applicazione di fondotinta e correttore: il movimento correttore è quello di tamponare lentamente il viso.

LEGGI ANCHE: Neve Cosmetics cipria Illuminismo


Silvia Raffa

PR, Editor e Author per MakeUpWorld.it. La passione per il Make Up è seconda solo alla sua naturale inclinazione gestionale e oganizzativa. Ex mora, nera e rossa, polemica, determinata, idealista, telefilmicamente onnivora. Dipendente dalla dinamicità: sport, viaggi ed ecletticità intellettuale. Per superare le avversità si ripete: "Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *