Pupa smalti Sandy Matt, la nostra recensione

sandy matt

Negli ultimi mesi Pupa Milano ci ha guidate nel mondo degli smalti facendoci scoprire diversi divertenti finish da poter donare alle nostre unghie, per dare al look un tocco davvero creativo e unico.

LEGGI ANCHEPupa smalti Sugar Candy, la nostra recensione

Gli smalti dall’effetto opaco sono già di per sé particolari alla vista, e se vi aggiungessimo una sensazione granulosa al tatto?

E’ proprio questo l’effetto dei Sandy Matt “effetto sabbia” dall’esclusiva texture cosparsa di micro granelli colorati in rilievo, disponibili in edizione limitata in sei vivaci colorazioni estive e vivide che spaziano dal verde pastello, all’arancio, al rosa pop.

Noi ne abbiamo provati tre e ve li mostriamo qui di seguito:

Sandy Matt 001 Blue 

sandy matt

Un bellissimo blu intenso che farà risaltare le mani. A causa del colore abbastanza scuro fin dal secondo giorno dall’applicazione si inizierà a consumare sulla punta dell’unghia.

Sandy Matt 003 Yellow

sandy matt

Ancora giallo sulle unghie, il colore che tanto desta critiche ma che a me personalmente piace molto! L’effetto sabbia gli dona un tocco in più e lo rende ancora più particolare.

Sandy Matt 006 Dark Pink

sandy matt

Un rosa acceso e vivace, assolutamente girly e perfetto da abbinare al rossetto per un look fresco ma unico grazie all’effetto sabbiato 3D. Già dai primi giorni inizierà a consumarsi all’estremità dell’unghia.

LEGGI ANCHEPupa Smalti Underwater, la nostra recensione

Solo il colore 003 Yellow conserva la durata classica degli smalti Pupa – circa 4 giorni. L’applicazione è facilitata dal pennellino maxi size in grado di coprire tutta l’unghia in poche mosse, e l’asciugatura  rapida.

Potete consultare il sito web di Pupa per vedere l’intera gamma di colori e acquistarli nelle profumerie, Acqua&Sapone e Coin al prezzo di 6,00 €.

Categorie Pupa, Review, Smalto

Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *