Kiko Overblown Volume Mascara, la review

Kiko Overblown Volume Mascara, la review

Kiko Overblown Volume Mascara packaging

Il prodotto di cui vi parlo oggi ha già destato molta curiosità sulla nostra pagina Facebook. Si tratta del Kiko Overblown Volume Mascara, un mascara fuori dal comune ideato per donare alle ciglia la curvatura e il volume che tutte vorremmo.

Il packaging si compone di un tubetto dalla forma a tronco di cono interamente nero, con logo a contrasto.

La ragione della sua particolarità è lo scovolino, realizzato in elastomero. Esso, infatti, presenta un lato diverso dall’altro: uno è ricoperto di setole tranne che sulla punta, l’altro è quasi interamente liscio.

Kiko Overblown Volume Mascara punta 2 Kiko Overblown Volume Mascara punta

Vista la particolare forma del suo scovolino, Kiko ci spiega come utilizzarlo per ottenere il massimo risultato:

Utilizzare la parte liscia dello scovolo per depositare il prodotto sulle ciglia e il lato opposto per pettinarle. Posizionare l’applicatore alla base delle ciglia, partendo da metà occhio. Dalla base scorrere fino alle punte con un movimento a zig-zag. Quindi, usare la punta dello scovolo per applicare il mascara sull’angolo esterno e sull’angolo interno dell’occhio. Lavorare le ciglia con una o più passate a seconda del volume desiderato. Infine, allo stesso modo, terminare l’applicazione sulle ciglia inferiori.

Pur sembrando simile allo scovolino del They’re Real di Benefit – che ho subito comprato dopo aver letto la recensione della nostra Silvia – questo scovolino non mi è piaciuto moltissimo perché non solo rende l’applicazione del mascara più lunga e difficoltosa, ma la mancanza di setole da un lato fa sì che la fila di dentini posti intorno alla punta (utilissima nella definizione delle ciglia nelle parti esterna e interna dell’occhio) trattenga sempre più prodotto.
Se a ciò sommiamo la formulazione abbastanza fluida del mascara, il patatrac è fatto.

LEGGI ANCHE: Benefit They’re Real: il mascara rivoluzionario dell’estate

La formulazione, tuttavia, costituisce il vero punto di forza di questo prodotto perché, non appesantendo le ciglia, consente una curvatura ottimale e, inoltre, permette di lavorare a lungo il prodotto, effettuando più passate.

Kiko Overblown Volume Mascara swatch

Nonostante il piccolo neo dello scovolino, il Kiko Overblown Volume Mascara mi è piaciuto molto. Il risultato, infatti, è una buona separazione e definizione delle ciglia.

Come potete vedere dalla foto, sebbene il volume non sia estremo – così come promesso nella descrizione del prodotto – il suo piccolo prezzo di 8,90 euro lo rende un mascara valido, che non ha nulla da invidiare ai mascara di brand più costosi.

L’avete provato? Aspettiamo i vostri commenti attraverso uno dei nostri social: Facebook, Twitter, Google+ e Instagram.

Categorie KIKO, Mascara, Review

Laura Floriddia

Author per MakeUpWorld. La sua passione per il make-up è nata per caso, guardando video in inglese su youtube per migliorare ulteriormente il suo ascolto ed il suo lessico. Da allora il suo portafoglio non ha avuto tregua! Ama vivere a pieno le sue giornate e collezionare sempre nuove esperienze. Inguaribile sognatrice e romantica, ha finalmente iniziato i preparativi per il suo "grande giorno". Il suo motto? "Love life and live for love".

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. Giulia
    Rispondi aprile 14, 12:31 #1 Giulia

    Buongiorno a tutti!!! L’ho acquistato giusto un paio di giorni fa e consiglio a tutte di andare a dare un’occhiata in negozio perchè io l’ho acquistato in offerta a 3,90!!! 🙂

  2. Elisa
    Rispondi ottobre 18, 16:30 #2 Elisa

    Ciao a tutte, ho comprato questo mascara prima dell’estate perché quello vecchio era agli sgoccioli. La tipa della Kiko mi suggerì proprio questo dato che tra l’altro era in offerta (non ricordo il prezzo però!)…Dico solo che dopo l’estate sono tornata nello stesso store per comprarne uno nuovo sebbene quello lo avessi appena iniziato ad usare e la tipa (credo fosse un’altra!) mi disse che l’Overblow era fuori produzione perché in molte si sono lamentate dello scovolino…Non so quanto ci fosse di vero nella sua affermazione, ma io la condividevo appieno!Ora, dato che non ho un albero che anziché frutta faccia crescere soldini (sebbene la spesa contenuta del mascara!) ho deciso di usarlo ugualmente!Dato che l’applicatore è enorme, la parte liscia trattiene troppo prodotto e sulla punta rimane un cumulo immenso di mascara, usarlo da solo combinava un pasticcio infinito…Così ora impiego il doppio del tempo ad usarlo perché prima lo pulisco per bene, raschiando setola per setola il prodotto in eccesso, soprattutto in punta, e dopo averlo applicato, prendo lo scovolino del vecchio mascara ormai mezzo morto (anch’esso in materiale sintetico!) e separo e pettino le ciglia!Il risultato finale è buono, ma è impensabile che io ogni mattina debba perdere un sacco di tempo, usare 2 scovolini, per poter ricavare qualcosa di buono da questo pessimo mascara!Sinceramente lo boccio e mi auguro pure che la tipa avesse ragione e che si siano decisi dalla Kiko ad eliminare dal commercio questo “coso” obrobrioso!

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *