Pupa Milano Extreme Matt Powder Foundation, il fondotinta opacizzante per la pelle normale e mista-grassa

Pupa Milano Extreme Matt Powder Foundation, il fondotinta opacizzante per la pelle normale e mista-grassa

pupa extreme matt powder foundation

Oggi vi vogliamo parlare della nuova gamma di fondotinta in polvere compatta di Pupa Milano, una novità dedicata alle ragazze con pelle normale o mista-grassa. Di recente abbiamo visto le colorazioni introdotte di recente tra i fondotinta Active Light, guardiamo invece quali sono le proposte per i fondotinta in polvere compatta.

LEGGI ANCHE: Pupa Milano, recensione dei nuovi fondotinta Active Light

Pupa Extreme Matt promette di lasciare la pelle liscia, uniformata e levigata, andando ad assorbire gli eccessi di sebo nella zona T per molte ore. Inoltre il filtro solare SPF 20 sarà l’ideale per le belle giornate della stagione primaverile, per proteggere la pelle in ogni momento.

Pupa Extreme Matt Powder Foundation

Molto bello il packaging di questo fondotinta. Lo scrigno in cui è racchiuso questo fondo mi ha subito colpito per le sue linee eleganti e compatte. All’apertura si notano due scomparti differenti, uno che contiene il prodotto e uno che contiene la spugnetta per l’applicazione. Il grande specchio sotto il coperchio completa una confezione che si merita una promozione a pieni voti.

E’ disponibile in 6 colorazioni:

  • 010 – per pelli chiare
  • 020 – per pelli olivastre chiare
  • 030 – per pelli medie
  • 040 – per pelli olivastre scure
  • 050 – per pelli scure dorate
  • 060 – per pelli scure

Abbiamo avuto la possibilità di provare due tonalità, ci siamo concentrate sulla più chiara, dedicata alle ragazze con pelle chiara per un effetto porcellana, e sulla tonalità media per ottenere un effetto nude sulla pelle di tonalità media. Potrete trovarlo in vendita in profumeria al prezzo consigliato di 19,10 euro.
Ecco la nostra prova!

Extreme Matt 010 provato da Sara

Pupa Extreme Matt Powder Foundation 010 (2)

La tonalità 010 è leggermente più chiara della mia carnagione, ma si uniforma molto bene durante l’applicazione andando ad uniformare le discromie del viso senza creare un aspetto troppo emaciato. Il difetto di questo prodotto sulla mia pelle è stato l’accentuarsi delle pellicine di fronte e naso dopo l’applicazione. Lo stesso effetto l’ho ottenuto anche con il fondo Active Light Pupa, e questo mi fa capire che probabilmente la mia pelle non va molto d’accordo con la formulazione dei fondotinta usata da Pupa. Se anche voi riscontrate questo problema vi suggerisco di fare uno scrub esfoliante prima di applicare il fondotinta per cercare di ridurre al minimo la presenza delle pellicine sulla zona T.

Pupa Extreme Matt Powder Foundation 010 (1)

Essendo un fondo compatto con una base comunque in polvere è necessario fare attenzione durante l’applicazione per evitare di creare uno strato polveroso sul viso, ma grazie alla spugnetta potrete lavorare bene il prodotto per evitare questo effetto. 

Extreme Matt 030 provato da Lalla

Pupa Extreme Matt Powder Foundation

La tonalità 030 è la terza tra le 6 disponibili ed è adatta a chi ha una pelle mista/grassa dal colorito medio. Il suo color beige dal delicato sottotono giallastro, infatti, si intona perfettamente al mio incarnato. Pur trattandosi di un fondotinta, l’Extreme Matt ha una coprenza piuttosto bassa, quasi al pari di una cipria.

Pupa Extreme Matt Powder Foundation

La sua texture leggera e impalpabile risulta tuttavia abbastanza polverosa. Ciò tenderà a mettere in evidenza le eventuali pellicine presenti sul viso e – se si abbonda con le dosi – a conferire un aspetto tutt’altro che naturale. Seppur modulabile, infatti, va utilizzato prestando attenzione alle dosi. Per quanto riguarda infine la durata, l’ho trovata media, riuscendo a mantenere opaca la mia zona T solo per qualche ora.

E voi cosa ne pensate dei nuovi fondotinta Pupa? Vi siete trovate bene? Fateci sapere la vostra opinione!

Categorie Fondotinta, Pupa, Review

Sara Burresi

Giornalista Pubblicista. Creatrice e Amministratrice di MakeUpWorld.it. La sua passione per i trucchi pareggia quasi quella per il rosa. Si districa tra mille interessi e passioni, lavora nel campo medico, scrive per Android Magazine e segue corsi di canto. La sua parola d'ordine? Se vuoi, puoi!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *