Tutorial fai da te: rinforzante unghie naturale

Tutorial fai da te: rinforzante unghie naturale

rinforzante unghie copertina

Care amiche di MakeUpWorld, con il post di oggi si apre una nuova rubrica che vi introdurrà nel mondo del makeup home-made.

Al giorno d’oggi le comodità non mancano, infatti se si necessita di qualche prodotto corpo o capelli è possibile recarsi al centro commerciale o alla profumeria più vicina che riesce a fornirci, senza troppi sforzi, quello di cui abbiamo bisogno.

Ma le nostre nonne come facevano? Quando le profumerie erano luoghi per pochi eletti, oppure non erano vicine a casa, le donne come riuscivano a prendersi cura del proprio corpo?

Ecco che noi vi mostreremo quelle ricette della nonna, un po’ revisionate, con cui potrete divertirvi a creare i vostri cosmetici e trucchi tranquillamente a casa.

Iniziamo con una ricetta semplicissima che potete fare con pochi ingredienti. Un unguento rinforzante per le unghie.

Le mani curate sono un vero punto di forza per l’io femminile e anche i ragazzi, come sappiamo, apprezzano nelle donne le mani ben curate. Il problema è che le unghie risentono molto dei periodi stressanti che ogni tanto passiamo, infatti queste iniziano a sfaldarsi, a rompersi, ad ingiallire…..

Come fare allora? Possiamo affidarci a prodotti di profumeria o farmacia, oppure possiamo optare per un rimedio del tutto casalingo, ma che, credetemi, non vi deluderà.

Tutto quello che vi occorre è olio d’oliva, olio essenziale di limone e un contenitore vuoto riciclando un vecchio smalto finito oppure una di quelle confezioni che ognuna di noi ha, almeno una volta, portato via da un hotel.

Per prima cosa occorre pulire a fondo il contenitore.

Come pulire la boccettina di un vecchio smalto: 

> Dentro la boccetta di smalto verso dell’acetone e lo riempio per un terzo, poi agito fino a che lo smalto rimasto dalle pareti non si stacca.

> Ripeto altre due volte l’operazione sempre con la stessa quantità di acetone, aiutandomi anche con il pennellino stesso dello smalto o con un cotton fioc.

> Pulisco anche il pennellino e l’interno del tappo, dopodiché inserisco all’interno del contenitore acqua calda e detersivo per piatti. Chiudo, agito e svuoto il tutto. Lo faccio almeno due/tre volte.

> Una volta sciacquato accuratamente, finché non si eliminano gli ultimi residui di sapone, lascio asciugare il contenitore aperto per tre/quattro giorni (è importante che sia perfettamente asciutto!!), dopodiché sarà pronto per l’utilizzo.

Come pulire una boccettina da hotel: 

> In questo caso la procedura è molto più semplice. Occorre semplicemente sciacquare accuratamente la boccetta fino ad eliminare completamente le tracce di sapone all’interno.

> Dopo di che lascio asciugare per almeno tre/quattro giorni o comunque fino a che non è completamente asciutto.

Procuratosi il contenitore, possiamo creare il nostro unguento.

Procedimento:

Riempire il contenitore per tre quarti con l’olio d’oliva e aggiungere quindici/venti gocce di olio essenziale di limone (che potete trovare in tutte le erboristerie!). Facile vero?

rinforzante unghie mano

Modo di utilizzo:

Ovviamente non c’è un limite all’uso, più lo usate, più forti e sane risulteranno le vostre unghie. Ad ogni modo consiglio di utilizzarlo tutte le sere, prima di andare a dormire. Applicate poco prodotto sulle unghie e massaggiate per circa trenta secondi. Poi asciugate le mani con un po’ di carta per togliere l’unto in eccesso.

Vedrete che in poco tempo le vostre unghie risulteranno più bianche e più forti.

Fateci sapere se proverete a fare il nostro rinforzante unghie, se lo conoscevate già, oppure se utilizzate altri metodi per avere unghie belle e sane! Vi aspettiamo nei commenti qui sotto e sulla nostra pagina Facebook. Al prossimo “spignatto”!


Eleonora Bianchi

Razionale e schematica, come solo Ingegneria le ha insegnato ad essere, sfoga il suo lato creativo con il make-up, le ricette ecobio home-made e il canto. Le belle giornate di sole la rendono allegra e il suo stile di vita si può riassumere con la frase: "Se la tua felicità dipende da quello che fa qualcun altro, credo proprio che tu sia alle prese con un problema."

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. laura
    Rispondi febbraio 12, 14:25 #1 laura

    Ottimo lo proverò! ! Ma posso sostituire l’essenza di limone col succo del limone? Grazie

  2. Eleonora Bianchi
    Rispondi febbraio 12, 14:37 #2 Eleonora Bianchi Autore

    Ciao! Purtroppo il succo di limone si deteriora e va a male in pochi giorni, quindi è necessario l’olio essenziale per garantire la conservazione! Comunque lo puoi facilmente trovare in tutte le erboristerie!

Fai clic qui per annullare la risposta.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *