Lancôme presenta La Vie Est Belle, L’eau de toilette

Lancôme presenta La Vie Est Belle, L’eau de toilette

La Vie Est Belle Eau de toilette Immagini

Incoronata dal successo fin dal suo lancio nel 2012, La vie est belle continua a scrivere, capitolo dopo capitolo, la sua storia con le donne. Vera e propria dichiarazione di felicità, la fragranza ha inaugurato un movimento universale: la ricerca della felicità.
Questa felicità viene incontro a tutte quelle donne che sapranno riconoscersi nella femminilità luminosa de La vie est belle L’Eau de Toilette. La fragranza creata grazie al savoir-faire dei due più grandi profumieri, offre oggi una sfaccettatura ancora più splendente e solare.

LEGGI ANCHE: Lancome Fondotinta Teint Idole Silky Mat

Il sorriso iconico inciso nel flacone si reinventa in un’interpretazione inedita, più allungata, come se prendesse il volo verso una nuova era. Indossato ancora una volta da Julia Roberts, incarnazione della donna Lancôme dall’aura luminosa, il sorriso di cristallo racchiude un jus frizzante di nuove delizie costruite attorno alla magnolia.

La Vie Est Belle Eau de toilette Schizzo

Fragranza di una femminilità splendente, un delizioso invito ad amare la vita e a dichiararlo, La vie est belle si racconta oggi tramite una novità olfattiva
Per La vie est belle L’Eau de Toilette, Lancôme crea il suo primo accordo di magnolia gourmand. È dal savoir-faire unico dei due più grandi profumieri francesi che è nata questa creazione luminosa e delicata: la femminilità luminosa d’Anne Flipo per un tocco splendente di joie de vivre, e il virtuosismo tecnico di Dominique Ropion per esprimere la scintilla della vita attraverso la grazia dei fiori.

LEGGI ANCHE: Lancome Rossetto Absolu Rouge

Una reinterpretazione di un profumo iconico dalla firma golosa, attorno a un fiore maestoso la cui la voluttà si sposa con un cuore di materie naturali nobili. L’essenza di magnolia ravviva anche l’iris pallida sotto la forma più luminosa, sublimando l’assoluto di fiori bianchi e l’essenza di patchouli in un’armonia esaltante.

La Vie Est Belle Eau de toilette Magnolia
Simbolo di magnificenza, bellezza e giovinezza, la magnolia, fiore dei nuovi giorni, proviene da una raccolta minuziosa, seguita da un processo di distillazione con vapore acqueo per estrarre la preziosa essenza. Il cuore fiorito si avvolge di un delicato sorriso dalla dolcezza mandorlata con accenti di vaniglia, pralina e zucchero filato, intrecciati da fave tonka. Un invito ai momenti di gioia, La vie est belle L’Eau de Toilette lascia nella sua scia l’irresistibile ricordo goloso.

Nel 1949, Armand Petitjean ebbe l’idea di catturare il sorriso delle donne nel cuore di un flacone, come scolpito nel cristallo. 60 anni dopo, lo schizzo diventa realtà durante la creazione de La vie est belle, reinterpretato da un maestro vetraio virtuoso. Un sorriso per un profumo di felicità!

La Vie Est Belle Eau De Toilette

Oggi, La vie est belle L’Eau de Toilette, la nuova creazione di Lancôme, offre una nuova versione di questo flacone d’eccezione firmata Catherine Krunas. Prende slancio e si eleva in una fragile delicatezza, il suo sorriso di cristallo più profondo e splendente che mai. Le sue nuove linee pure sono magnificate da una nastro di organza bianco iridescente, due ali leggere dalla silhouette gioiosa, simbolo di libertà. Un jus rosato dalla freschezza luminosa aggiunge eleganza a questo concentrato di felicità.

Disponibile da febbraio 2014 in tutte le profumerie concessionarie Lancôme

La vie est belle L’Eau de Toilette 50 ml, 75 euro
La vie est belle L’Eau de Toilette 100 ml, 108 euro

Avete mai provato l’Eau de Parfum di La Vie Est Belle? Fatecelo sapere attraverso i nostri social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram

 

Categorie Anteprime, Lancome, Profumo

Valentina Bandera

Laureata in Business Administration and Law, appassionata di tutto ciò che è moda o makeup, ha conciliato gli studi con le sue passioni lavorando in una delle più importanti aziende di moda italiane. Adora i libri gialli, il mare e le immersioni. Juventina doc non riesce a stare senza partite di calcio, meglio se allo stadio!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *