Neve Cosmetics Recensione Fondotinta Minerali High Coverage

Neve Cosmetics Recensione Fondotinta Minerali High Coverage

A tutte coloro che prediligono il fondotinta minerale ma hanno sempre desiderato un prodotto più coprente, oggi vogliamo dedicare la recensione dei nuovi fondotinta High Coverage di Neve Cosmetics.

Le tonalità proposte sono le stesse otto che abbiamo conosciuto con la prima versione e anche il prezzo è rimasto invariato, 13,90 Euro.

Dopo averli provati andiamo subito a descrivervi quali sono le caratteristiche che abbiamo osservato in questi nuovi fondotinta e se possibile tutte le differenze con la precedente versione per aiutarvi nell’eventuale acquisto.

Fair Neutral – Provato da Ilaria

Per tutte le ragazze dalla pelle color porcellana che lamentano di non riuscire mai a trovare la tonalità adatta a loro, questa potrebbe essere la soluzione ideale. Il Fair Neutral ha infatti una nuance chiarissima ma senza particolari sfumature né verso il rosa né verso il giallo. Non è sicuramente la colorazione adatta a me neppure d’inverno inoltrato, quando le giornate trascorse con la faccia china sui libri tende ad impallidirla molto eliminando dalla mente qualsiasi ricordo di un incarnato vagamente sano. Ho trovato la texture un po’ farinosa ed inoltre pesante, nonostante io l’abbia provato solo da asciutto per un effetto più naturale. La coprenza la definirei media, ho avuto comunque bisogno dell’ausilio di un correttore per correggere le imperfezioni più marcate.

Light Neutral – Provato da Maria Chiara

I fondi Neve sono già da tempo i miei preferiti, nonché la mia prima scelta quando si tratta di base viso. Quando ho utilizzato la versione High Coverage per la prima volta molte differenze si sono subito palesate. Prima di tutte, la texture. Si tratta sempre di una polvere estremamente setosa, ma bisognerà lavorarla con un pizzico di attenzione in più (rispetto alla versione “classica”) perché si fonda con l’incarnato. Seconda, la coprenza, che definirei di fascia medio-alta e, perciò, molto più elevata. Un’ulteriore conferma l’ho avuta pochi giorni fa. A causa di qualche problema di salute, infatti, il mio viso non era certo fresco. Con questo fondo sono riuscita, anche senza l’ausilio di correttori, ad ottenere un aspetto sano (e anche qualche complimento qua e là!). Per quanto riguarda la durata dei due fondi, la trovo paragonabile. Con entrambi non ho mai avuto bisogno di ritocchi durante le giornate.

L’effetto del prodotto sul viso sarà naturale, ma leggermente più “costruito” di quello che si ottiene con i cugini a bassa coprenza. Per questo motivo, pur avendo molto apprezzato il fondotinta High Coverage, credo che lo riserverò per le giornate speciali o quelle in cui la mia pelle non è al top, ma continuerò ad utilizzare il mio Light Neutral “classico” come base per i trucchi quotidiani.

Light Rose – Provato da Silvia

Il Light-Rose è perfetto per tutte quelle ragazze con una carnagione chiara e sottotono rosato. Ho avuto modo di provare il fondotinta Neve classico light rose e adesso il nuovo High Coverage: la differenza c’è, è evidente e a mio avviso il risultato è ottimale. Con il vecchio fondo, per me che adoro ottenere un finish impeccabile, nonostante non abbia particolari discromie o imperfezioni, utilizzare il vecchio fondo era quasi come non usare nulla. Il nuovo High Coverage risponde esattamente al nome che gli hanno dato: assicura una ottima copertura, nonostante si tratti di un fondotinta minerale e in polvere. Applicato poi con la spugnetta bagnata dona un effetto che si avvicina molto a quello di un fondo fluido, pur restando leggero come un fondo minerale. Rispetto al vecchio Light Rose, il nuovo Light Rose High Coverage risulta essere un po’ intenso: questa differenza di tonalità si nota ovviamente di più per l’applicazione da bagnato. Oltre alla ottima coprenza con leggerezza sulla pelle inclusa, la durata è mediamente buona, circa 4/5 ore. Promosso a pieni voti!

Light Warm – Provato da Luisa

Indicato per le pelli di tonalità chiara con sottotono caldo-olivastro. In questo periodo lo sto mescolando al Tan Neutral per ottenere il colore simile a quello della mia pelle. Facile da stendere (io preferisco l’applicazione liquida con la Nebbia Fissante), l’unica accortezza da seguire è quello di lavorarlo bene con il pennello sia quando si raccoglie il prodotto dal tappo, sia quando lo si applica sul viso. La durata è buona, ma per il mio tipo di pelle mista è necessario assorbire il sebo con un po’ di cipria dopo qualche ora.

Medium Neutral – Provato da Valentina

[ad#syd250]

La tonalità Medium Neutral è indicata per le carnagioni dal sottotono neutro o non marcatamente giallo; io la utilizzo quando comincio ad abbronzarmi, quindi nelle prime settimane di estate. Chi è abituata ad utilizzare i vecchi fondotinta di Neve Cosmetics, noterà subito la differenza di coprenza una volta provata la nuova versione: la coprenza della nuova formula è infatti decisamente maggiore, tanto da andare a coprire alcune imperfezioni che avrebbero altrimenti richiesto l’utilizzo del correttore. Se da un lato ho apprezzato questa caratteristica, che lo rende del tutto paragonabile a un fondotinta liquido, dall’altra ho riscontrato il venir meno di quell’effetto di pelle “non truccata” che si poteva ottenere con la precedente formulazione; a mio avviso il nuovo fondotinta evidenzia alcune irregolarità della pelle, come una grana non del tutto liscia o i segni di espressione. Giudizio molto positivo infine per quanto riguarda la durata, sicuramente maggiore rispetto alla precedente formulazione.

Medium Warm – Provato da Laura

Il mio parere su questi fondotinta ad alta coprenza sembra andare controcorrente. Infatti, pur avendo amato ogni novità in casa Neve Cosmetics, questa volta mi trovo un po’ interdetta. Il fondotinta è sì coprente (nasconde molto bene le imperfezioni, quasi come un fondotinta liquido), ma non ha la stessa resa del precedente sulla mia pelle. Innanzitutto per quanto riguarda la durata. Mentre la versione “vecchia” durava tutto il giorno, con questo, dopo un paio d’ore, mi ritrovo alcune zone del volto in cui il fondotinta manca completamente, come se avessi dimenticato di passarlo in quel punto. Anche l’effetto non mi piace molto, risultando piuttosto “finto”. Lo strato di fondotinta, infatti, rimane troppo spesso, anche a piccole dosi e se ben lavorato. Grandi cambiamenti anche per quanto riguarda il colore; il medium warm, che di solito compravo durante la stagione estiva perché si adattava alla mia pelle abbronzata, adesso risulta chiaro anche per la mia pelle al naturale. Fate attenzione, dunque.

Tan Neutral – Provato da Luisa

Adatto alle pelli scure (non scurissime) dal sottotono neutro. Questo è stato il mio fondotinta dell’estate, e ora che sono tornata pallidina, lo uso come terra per un leggero contouring. Io lo applico sul viso inumidito da qualche spruzzo di nebbia fissante e il risultato è molto coprente; dopo un po di ore però ho bisogno di fare dei ritocchi con la cipria.

Tan Warm – Provato da Ilaria
Lo ammetto, pensavo di dover mescolare questo fondotinta al Fair Neutral per ottenere una colorazione che si avvicinasse alla mia per il periodo estivo. In realtà mi sbagliavo: la Tan Warm è esattamente il colore giusto, quindi ho potuto testarla giornalmente fintantoché il mio viso ha conservato la consueta abbronzatura. A differenza del Fair Neutral ho trovato la texture molto più corposa e quindi anche più facile da lavorare e sfumare. Devo ammettere che ho preferito, specialmente per la sera e per sentirmi più a mio agio, l’applicazione da bagnato con un flat kabuki per ottenere un viso compatto e nascondere gli odiosi pori dilatati. Questi non sono certo scomparsi ma sono lo stesso riuscita a camuffarli discretamente, per cui posso ritenermi soddisfatta della coprenza che non mi ha conferito la parvenza di “finto” sul viso. La durata su di me è buona, posso quindi affermare che la mia prima esperienza con un fondotinta minerale è assolutamente positiva!

Per quanto riguarda il packaging, Neve Cosmetics ha mantenuto le classiche jar da 8g, cambiandone però alcuni dettagli. Innanzitutto il tappo della jar rimane nero ma con un effetto “vellutato” anzichè lucido, con una nuova grafica, sempre olografica, per il nome del brand; la seconda differenza riguarda l’adesivo sul fondo della confezione, che riporta le informazioni relative al prodotto in una nuova veste, più curata ed elegante.

Per essere sicure di scegliere il fondotinta giusto vi consigliamo di provare prima il formato mini, anche se già ben conoscete i fondotinta minerali di Neve Cosmetics. A causa della nuova formulazione infatti potreste riscontrare e una differenza nel colore, nonostante scegliate la tonalità (o le tonalità) a cui eravate abituate in precedenza.

Nella recensione del Medium Warm Lalla ha infatti fatto presente come quella tonalità sia più chiara rispetto alla vecchia versione. Nel confronto relativo a Medium Neutral invece la nostra Valentina ha notato che nella nuova versione è decisamente più scuro una via di mezzo tra il vecchio Medium Neutral e la sua versione Tan (foto sotto: a sinistra medium neutral high coverage, a destra la vecchia versione).

E ancora, Maria Chiara ha notato che anche nella declinazione Light Neutral il fondotinta High Coverage risulta più scuro della sua controparte meno coprente e potreste aver bisogno di sostituirlo o mescolarlo con il Fair Neutral.

Infine se la texture del vostro High Coverage dovesse sembrarvi pesante, la nostra Luisa vi consiglia di mescolarlo con un po’ di cipria minerale, come ad esempio la Hollywood, per renderlo più leggero ed anche più facile da stendere.


Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *