Rossetti Miss Pupa, la nostra recensione

Da secoli il rossetto è icona di femminilità e seduzione, non c’è donna che possa farne a meno! In ogni occasione il giusto colore di rossetto può fare la differenza, renderci davvero più belle, renderci vere e proprie… miss!

Quest’anno Pupa ha scelto di celebrare l’intramontabile rossetto con la nuova collezione permanente Miss Pupa, nei suoi 30 colori che compongono 6 famiglie cromatiche per essere sempre la Miss che desideriamo.

Abbiamo ricevuto da Pupa l’intera collezione e ognuna di noi ha provato alcuni colori. Il risultato è questa ricca review che speriamo possa esservi utile per trovare il rossetto giusto per ogni occasione.

[ad#syd250]

In una scatola color “rosso Pupa” il rossetto Miss Pupa ha piccole dimensioni, è maneggevole e comodo da tenere in borsetta per i ritocchi.  Il suo “guscio” è completamente argento a specchio e la serigrafia che riporta è come una firma, minimal ed elegante, molto femminile.

Una sola cosa non ci piace del packaging: l’unica cosa che identifica ogni rossetto è il numero perciò se ne avete più di uno non è possibile distinguere un rossetto da un altro. Il bollino che sta sotto al rossetto è sempre dello stesso colore e se almeno riportasse il nome dei colori sarebbe un po’ più facile riconoscerli. A conti fatti bisogna per forza aprire il tappo, piuttosto scomodo soprattutto se avrete il piacere di comprare più di un rossetto.

A questo punto direi di vedere subito tutti i colori suddivisi per famiglia per poi dedicarci alla fine alle caratteristiche generali.

CHARMING NUDE

Miss Pupa n. 100 CREAM – provato da Sara

Il mio rapporto con i nude è il classico amore/odio. Mi piacciono sulle altre ma quando li vedo addosso a me c’è sempre qualcosa che non mi convince, probabilmente a causa della mia carnagione che è fin troppo simile al colore del rossetto. Anche stavolta ho voluto sfidare la sorte provando questo nude dalla tonalità beige calda. Il colore è molto semplice ed estremamente elegante. Lo trovo perfetto per una serata in cui vogliamo dare risalto allo sguardo con un trucco magnetico dando comunque la giusta cura alle labbra.

Miss Pupa n. 101 NUDE ROSE – provato da Ilaria

Trovo questo nude leggermente rosato un colore romantico, mi fa venire in mente le labbra ancora innocenti di bambine spensierate. L’outfit che abbinerei a questo rossetto? Ovviamente un abitino a fiori e un nastro tra i capelli!

Miss Pupa n. 102 CANDY NUDE – provato da Maria Chiara

Il nome di questo rossetto fornisce già una descrizione evocativa della nuance in questione, deliziosa, caramellosa (anche nel profumo!), ma senza risultare eccessiva. La tonalità, un rosa freddo e solo lievemente tendente al carne, potrà essere la scelta ideale se si desidera portare un tocco di colore su qualsiasi look da giorno mantenendosi naturali, ma anche originali e chic.

Miss Pupa n. 103 NATURALLY NUDE – provato da Laura

Il color carne per eccellenza. Una volta applicato, mi ha ricordato l’immancabile rossetto nude di Angelina Jolie. Il suo sottotono caldo fa sì che non renda le labbra smorte. Al contrario, rende la bocca piena ed incredibilmente sexy.

Miss Pupa n. 104 BROWN CREAMY – provato da Laura

Il suo colore è una via di mezzo tra il rosato e l’aranciato. Tuttavia, indossato, risulta simile al numero 103, seppur di un tono più scuro. Il nude ideale per chi ha le labbra più pigmentate o per chi ha già avuto la fortuna di abbronzarsi.

SWEET ROSE

Miss Pupa n. 200 PINK SORBET – provato da Ilaria

Questo nude ricco di glitter evoca nella mia mente delle labbra sexy senza troppi sforzi né pretese, della serie “basta poco, solo un tocco di luce, per sentirsi semplici e favolose!” (tra l’altro è molto simile al n° 1 della collezione Jeans n’ Roses che ho provato sempre io)

Miss Pupa n. 201 CINDERELLA – provato da Ilaria

Ho subito apprezzato il nome di questo rossetto e trovo sia il colore più originale tra i Miss Pupa che ho avuto la possibilità di provare. L’ho soprannominato “il rosa che vuole crescere e diventare un mauve”, proprio per la sua tonalità non ben definita, come Cenerentola che vuole diventar grande e trasformarsi in una principessa! Il finish è molto luminoso grazie ai glitter.

Miss Pupa n. 202 BALLROOM – provato da Laura C.

Nessuno vi invita a ballare? Forse bisogna cambiare look… Provate questo rossetto, delicatamente fuchsia e dolcemente coprente, da abbinare ad un trucco smokey, o più semplicemente ad un filo di eyeliner (anche colorato) e tanto mascara. Nessuno potrà resistere dall’invitarvi a ballare una salsa, una bachata o perchè no… un intrigante tango!

Miss Pupa n. 203 PINK BLOSSOM – provato da Maria Chiara

Un colore romantico, eppure deciso e intenso! Pink Blossom mi fa pensare ad una versione vagamente goth (o da catwalk) del classico e delicato look da English Rose. Essendo più pigmentato di molti dei suoi “fratellini”, l’intensità è modulabile ma il risultato risulta sempre elegante, senza scadere nell’ovvio. Anche se si dice che i rossetti sheer strizzino l’occhio sopratutto alla stagione estiva, sono sicura che continuerò ad utilizzare questo rosa scuro polveroso e violaceo durante tutto l’anno (sarà splendido in autunno)!

Miss Pupa n. 204 JEZEBEL – provato da Luisa

Non lasciatevi ingannare dal nome e colore dello stick! Non assomiglierete alla matrigna di Cenerentola, ma darete un tono un po’ rock al vostro makeup! I microglitter rendono ancora più luminoso l’effetto glossato. Trovo che questo colore sia perfetto abbinato ad un trucco occhi sui toni dell’oro e ad un incarnato abbronzato.

FABOLOUS PINK

Miss Pupa n. 300 POP PINK – provato da Ilaria

Si tratta di un rosa baby lucido ma senza brillantini, un rosa all’apparenza timido ma in realtà di carattere! Lo vedo bene per sdrammatizzare un trucco occhi scuro e “serioso” ma non lo trovo in sintonia con il colore dei miei capelli (castano scuro). Il nome che ho dato a questo rossetto è “rosa per le bionde”

Miss Pupa n. 301 FASHION VICTIM PEARLY PINK – provato da Ilaria

Un colore che ho molto apprezzato, un rosa fucsia glitterato e quindi abbastanza strong. Mi fa pensare alla voglia di fare piccole follie! Con un colore del genere sulle labbra è d’obbligo un outfit supersexy impreziosito da accessori glamour, per non passare inosservate!

Miss Pupa n. 302 PARTY PINK – provato da Ilaria

Questo rosa molto acceso e dal finish lucido ma senza glitter è un rosa tenace, perché di una sfumatura particolare. Vuole distinguersi dagli altri rosa e non si farà mettere i piedi in testa! Un rosa per chi vuole essere alla moda ma senza apparire una barbie, un rosa che dice stop alla banalità!

Miss Pupa n. 303 HAUTE COUTURE FUCHSIA – provato da Sara

La mia passione, i rossetti rosati. Penso proprio che questo sia il mio preferito della collezione grazie al suo tono rosa scuro senza eccessi. Ideale per definire le labbra e renderle perfette in ogni occasione, sia di giorno con un trucco leggero, che di sera con un makeup più deciso. L’eleganza di questo colore è indubbia, e vi garantirà un sorriso unico in ogni momento!

Miss Pupa n. 304 DIVINE RASPBERRY – provato da Sara

Il colore è perfetto per il suo nome, con questo rossetto sarà proprio come avere appena messo un lampone sulle labbra! E’ molto bello il modo in cui riesce a definire le labbra, con semplicità ed eleganza ma rendendo il sorriso deciso ed unico. Consigliato se non volete passare inosservate in una calda serata estiva durante le passeggiate sul lungomare!

ORANGE ESCAPE

Miss Pupa n. 400 MIAMI – provato da Laura

Nonostante lo stick sia rosso corallo, sulle labbra il colore risulta molto delicato perché il finish è assolutamente sheer. La tonalità risultante, infatti, è un pesca molto luminoso. Lo vedo molto bene con un make-up leggero e luminoso ed un abbigliamento in stile bon ton.

Miss Pupa n. 401 CORAL DREAM – provato da Laura C.

Il perfetto equilibrio fra rosso e arancione, proprio il colore che cercavo! Perfetto da abbinare agli outfit color corallo, bianco o turchese (così freschi ed estivi!), per il giorno ma anche per la sera. Questo rossetto sarà il passepartout per vivere l’estate all’insegna della libertà e della spensieratezza.

Miss Pupa n. 402 BIKINI – provato da Maria Chiara

Quando guardo lo stilo del rossetto n. 402 (appropriatamente chiamato “Bikini”), un rosso aranciato cosparso di shimmer lucenti, non posso fare a meno di immaginare il sole, il profumo di cocco di certi olii e la spiaggia di notte in una località di villeggiatura balneare. Perfetto sia in pieno giorno che durante le serate, dato il suo finish sheer e molto luminoso, è un colore che dona tantissimo a chi ha una carnagione naturalmente scura o dorata dall’abbronzatura, molto meno a chi, come -ahimè- la sottoscritta, è ancora color mozzarella!

Miss Pupa n. 403 PARADISE – provato da Laura

Il suo nome e la sua tonalità mi hanno subito spedita in uno di quei paradisi tropicali dove regnano sole, mare e tanto colore. Si tratta di un color corallo discreto, facile da abbinare ed indossare, anche di giorno. L’unica pecca è la texture che tende a sfarinarsi mentre lo applicate.

Miss Pupa n. 404 MARRAKECH – provato da Sara

Un rosso/aranciato semplice ma evocativo. La tonalità è molto calda ed avvolgente e si sposa perfettamente con il clima dell’estate. La sua luminosità al tempo stesso rinfresca le labbra e le rende irresistibili. Un colore molto bello, perfetto per questa estate nelle serate in compagnia degli amici o della dolce metà.

RED PASSION

Miss Pupa n. 500 LOVE PEARLY RED – provato da Laura C.

Rossetto dal finish perlato di color rosso fragola, goloso e invitante, quasi come un frutto proibito. Sta bene alle more, alle bionde e… sì, sta bene anche alle rosse! Un rossetto che rende le labbra davvero irresistibili, io me ne sono già innamorata, e voi?

Miss Pupa n. 501 KISS ME – provato da Maria Chiara

Kiss me è di certo il più frizzante tra i Miss Pupa che ho avuto l’occasione di provare! Non è difficile immaginare questo fucsia/magenta/rosa fragola lucidissimo come fedele compagno dell’estate… Su una pelle chiara oppure abbronzata, abbinato a un paio di jeans ed un morbido top o ad un abitino dalla fantasia foulard, ad un aperitivo come durante una passeggiata! Che dite, corro troppo?

Miss Pupa n. 502 RED SCARLET SURPRISE – provato da Luisa

Avete sempre desiderato avere un rossetto rosso, ma pensate di non avere il coraggio di indossarlo? Vi consiglio di rompere il ghiaccio con questo colore vivace e puro. Il suo finish glossato non vi farà sentire eccessive e in men che non si dica diventere delle redlipstick addicted!

Miss Pupa n. 503 SPICY RED – provato da Sara

Labbra decise, importanti e passionali. Con questo rossetto non potrete passare inosservate. Un rosso stremamente intenso e strong. Consigliato per quelle serate in cui volete labbra all’ultimo bacio con una leggera passata di mascara nero sugli occhi per definire lo sguardo e un illuminante nei punti giusti per definire il viso. Fate attenzione durante l’applicazione, più il rossetto è pigmentato più gli errori e le sbavature si noteranno!

Miss Pupa n. 504 RUBY RED- provato da Laura

Bellissimo color lampone dalla coprenza maggiore rispetto agli altri che ho provato. Vivo, intenso e passionale, si adatta bene a diversi look: da quello gothic, abbinato ad una spessa linea di eyeliner ed un ombretto prugna, a quello pin-up o, ancora, abbinato ad un trucco leggero e molto luminoso. Profuma di amarena.

LUXURY BEIGE

Miss Pupa n. 600 CHAMPAGNE – provato da Laura

Tra tutti i colori provati, è quello che mi è piaciuto meno. Rispetto alle altre tonalità, infatti, Champagne è più anonimo. Il suo color rosato con sottotono marroncino e microglitter dorati risulta quasi del tutto trasparente sulle labbra. Sembra più un burrocacao che un rossetto.

Miss Pupa n. 601 PEARLY CARAMEL – provato da Sara

Se le tonalità nude non fanno per voi, ma volete comunque indossare un rossetto naturale abbinato ad un makeup importante sugli occhi vi consiglio di provare questa tonalità. Il colore perlato è caldo e tenue e definisce molto bene le labbra esaltandone la semplicità e l’eleganza. Da usare anche in quelle occasioni in cui non potete fare a meno di un tocco di rossetto per incorniciare il viso.

Miss Pupa n. 602 GOLDEN OBSESSION – provato da Maria Chiara

Ecco il colore che mi azzardo a definire uno dei jolly della collezione. Nonostante nello stylo appaia come un marrone rosato piuttosto strong, l’intensità è parecchio modulabile e sarà possibile ottenere un colore deciso e adatto alla sera o un delicato effetto “il-colore-delle-mie-labbra-ma-più-posh”. Il finish è molto lucido e presenta dei glitter microscopici, quasi impercettibili, che regalano a Golden Obsession una luminosità extra.

Miss Pupa n. 603 UPPER EAST SIDE – provato da Laura C.

Dallo stick questo colore somiglia molto al n. 202 ma steso sulle labbra si scopre che invece di avere una punta di fucsia ha una punta di marrone (percepibile soprattutto con la luce artificiale) che gli dona una diversa personalità. Trovo sia il rossetto giusto per quelle occasioni in cui vogliamo distinguerci e tirare fuori il nostro carattere, come per esempio al lavoro o ad una serata importante. Ma non vedetelo esclusivamente come un colore serioso: con il suo finish perlato Upper East Side è un colore glamour che si adatta molto bene anche ad un pomeriggio di shopping o all’aperitivo con gli amci.

Miss Pupa n. 604 ELITE – provato da Luisa

Un beige caldo, leggermente aranciato, elegante e sobrio, sulle mie labbra pigmentate risulta un nude luminoso, che non rende le labbra cadaveriche come la maggior parte dei rossetti nude che ho provato. Ormai, quando non so che colore abbinare ad un trucco, la mia scelta ricade sempre su questo lipstick e sono sicura di non sbagliare. La buona durata e la facilità di applicazione anche senza specchietto sono altri punti a suo favore!

Tutti i rossetti Miss Pupa hanno una texture morbida come quella di un burrocacao di cui mantiene anche l’azione idratante sulle labbra. L’applicazione è veloce e semplice ma la consistenza soffice dello stick può causare delle sbavature.

Il filo che lega i 30 rossetti Miss Pupa è il finish sheer: in alcuni è più accentuato, altri colori sono invece più pieni e decisi ma pur sempre lucidi e luminosi.

Il loro profumo ricorda vagamente quello delle caramelle, presente più in alcune nuance piuttosto che in altre, è molto piacevole!

La durata è nella media: maggiore di quella di un gloss ma inferiore rispetto a certi rossetti tradizionali (soprattutto per le tonalità più chiare). Va detto che la brillantezza che li caratterizza tende a svanire sempre di più con il passare delle ore,  a prescindere dal colore.

Non ci resta che lasciare a voi la parola sui rossetti Miss Pupa, disponibili in profumeria al prezzo di 11,90 €.

Categorie Pupa, Review, Rossetto

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *