Revlon Just Bitten Kissable Balm Stain – Review

Ciao a tutte le MakeUpAddicted!

Sono qui per parlarvi di una novità in casa Revlon, un rossetto dalla forma particolare e dal finish splendente.

Ve ne avevo accennato nel resoconto dell’evento di circa un mese fa, occasione durante la quale io ed altre beauty e fashion blogger avevamo avuto la possibilità di testarlo in anteprima.

La mia prima impressione era stata positiva e devo ammettere che a distanza di varie settimane la mia opinione è rimasta pressoché la stessa!

Si tratta di un rossetto dalla consistenza morbida e vellutata e dalla forte azione idratante, piacevolissimo da stendere e da indossare. L’applicazione è intuitiva e veloce, nulla di più semplice! Personalmente amo tenerne uno sempre in borsetta perché lo trovo particolarmente adatto per i ritocchi fugaci durante la giornata.

La pigmentazione è molto elevata per un rilascio di colore assolutamente omogeneo, il finish è sorprendentemente lucente!

I colori disponibili sono in totale sette e variano dall’arancio al viola al rosa al fucsia, per accontentare tutti i gusti.

Io ne ho provati due in particolare, un rosa molto naturale ma brillante (n° 001 Honey Douce) e un fucsia accesso dal colore vibrante (n° 020 Lovesick Passionnée):

Questi rossetti lasciano le mie labbra idratate e soffici a lungo, anche dopo che il prodotto è andato via, in media dopo qualche ora (senza mangiare e senza bere).

L’odore è di menta, quindi molto fresco e gradevole soprattutto per questa stagione!

Concludendo con il packaging, il Just Kissable Blam Stain si presenta sotto forma di un matitone automatico che ricorda l’estetica delle tinte per labbra:

Potete trovare questo prodotto in profumeria già da questo mese al prezzo shock di 12,10 €, non fatevelo scappare! 😉

 

Categorie Review, Revlon, Rossetto

Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *