PSP: Programma Smaltimento Prodotti by Lila – Parte 2

Ciao a tutte le MakeUpAddicted!

Eccomi di ritorno con una nuova puntata del mio personale Programma di Smaltimento Prodotti che, devo dire, mi sta dando molte soddisfazioni! Condividerlo con voi poi mi permette di riflettere meglio sugli acquisti fatti in modo da fare uno shopping più consapevole in futuro.

Per chi se lo fosse perso, il primo appuntamento riguardava uno scrub viso e uno scrub corpo Bottega Verde ed un deodorante per pelli allergiche, se pensate che vi possa interessare potete leggere il mio precedente articolo qui.

Oggi vi parlerò di altri tre prodotti ma questa volta più specifici per quanto riguarda il mondo del make up.

Vediamo subito cosa sono riuscita a terminare!

Mascara “Il Ciglia Finte” Volum’ Express – Maybelline New York

Sono sicura che ne avrete sentito parlare e che in molte lo avrete provato. Per chi non l’avesse fatto, si tratta di un prodotto facilmente reperibile in profumeria, negli Oviesse e nei supermercati. Non è esattamente l’ultimo mascara uscito in commercio ma c’è da dire che è la seconda o terza volta (non ricordo) che lo compro perché mi ero trovata sempre bene. La definizione “il ciglia finte” è molto allettante, soprattutto nell’ultimo periodo in cui veniamo letteralmente sommersi da pubblicità che lodano prodotti che promettono ciglia smisurate… E’ per questo che mi sento di consigliarvi questo cosmetico dal prezzo abbordabile e dalla buona qualità.

Lo scovolino leggermente incurvato presenta delle setole ben distanziate che consentono di raggiungere tutte le nostre ciglia, anche quelle più piccole, conferendogli lunghezza e volume. E’ possibile anche procedere ad una seconda passata senza incorrere nel rischio della formazione di antiestetici grumi. Un aspetto che ho particolarmente apprezzato è il fatto che l’applicatore prelevi esattamente la giusta quantità di prodotto, in modo da non appesantire le ciglia e non attaccarle le une con le altre. Anzi, le mie ciglia risultano ben distanziate per un effetto volume niente male! Questo è senza dubbio un punto a favore di questo mascara perché, guardando in giro altri prodotti che promettono il medesimo effetto, ho sempre notato un rilascio esagerato di mascara sulle ciglia che risultavano quasi “impastate” e sicuramente poco eleganti.

In conclusione, trovo che il Ciglia Finte di Maybelline offra un’ottimo rapporto qualità/prezzo!

Prezzo: circa 12 €.

Lo ricomprerei?: mi piace sperimentare nuovi mascara ma se volessi andare sul sicuro sono certa che lo riacquisterei senza esitare!

Mascara Deep Black Extension – Nee Make Up

Devo ammettere di avere pareri un po’ contrastanti su questo mascara che, ad ogni utilizzo, mi lasciava alquanto perplessa. Innanzitutto lo scovolino: rigido e di dimensioni generose, con piccole setole ben definite e separate tra di loro. Ci vuole un po’ di dimestichezza per imparare ad utilizzarlo correttamente e nei vari tentativi si rischia di farsi male se non si procede con cautela. Questo scovolino che pare un’arma pericolosa (cosa forse dovuta anche alla comparazione con le dimensioni pocket del mascara), una volta acquisita una certa manualità consente di pettinare molto bene le ciglia, in special modo quelle inferiori dividendole perfettamente.

Il finish dal punto di vista della lunghezza è notevole, trovo l’effetto sull’occhio molto elegante perché anche in questo caso, come per il mascara Maybelline e forse ancora di più, lo scovolino non sarà mai sovraccarico di prodotto conferendo alle ciglia un effetto “naturale”. Mi preme spiegarvi meglio questa mia ultima osservazione: l’effetto allungante c’è, questo è indubbio, tuttavia appare come una lunghezza del tutto naturale perché sembra quasi di non indossare alcun mascara. Personalmente non sono ancora riuscita a capire se sia una cosa che mi piaccia o meno, infondo un po’ di intensità a livello di colore (in questo caso il nero) è sempre apprezzabile.

Alla fine, la conclusione a cui sono giunta è questa: avendo acquistato il mascara Ultra Tech di Kiko ho notato subito la somiglianza con l’applicatore del Deep Black Extension; le dimensioni di quello Kiko sono leggermente inferiori il che rende più facile l’applicazione.  Il risultato è praticamente lo stesso, ciglia separate ed allungate, ma l’Ultra Tech dona sicuramente un nero più intenso, a meno della metà del prezzo (se non di più dati i classici sconti offerti dagli store Kiko).

Prezzo: 10 € per il formato mini (il mio), 17 € per il formato normale.

Lo ricomprerei? Credo di no, avendo trovato una valida alternativa più economica e di più facile reperibilità.

Per ulteriori informazioni vi rimando alla mia recensione, qui.

Super Base & Top Coat Fixator – Mavala

Super Base Mavala

Top Coat Fixator Mavala

Per tutte noi ragazze che non possiamo fare a meno dello smalto, la base e il top coat sono prodotti indispensabili. Devo ammettere di non averne provati molti nella mia vita, ma ho comunque qualche termine di confronto.

Questi due prodotti della famosa azienda svizzera li trovo abbastanza validi, specialmente in relazione al prezzo.

Utilizzando questa base ho trovato l’applicazione del successivo smalto colorato molto più semplice, non ho mai avuto problemi di unghie ingiallite dopo l’utilizzo di nuance particolarmente forti o scure quindi il prodotto offre una protezione ottimale in questo senso.

Il top coat mi permetteva di mantenere la manicure più a lungo, ritardando la comparsa dei classici “sbeccheggiamenti” sulla punta delle unghie.

Ovviamente nulla di eccezionale, soprattutto per quanto riguarda il top coat posso dire con sicurezza di aver sperimentato di meglio ma tutto sommato sono entrambi dei prodotti discreti.

La grande pecca è data dalle dimensioni misere delle boccette, contenenti solo 5 ml di prodotto che tende ad esaurirsi in poco tempo. Ma questa sappiamo essere una peculiarità propria di Mavala, per cui tutti gli smalti presentano lo stesso packaging in forma ridotta rispetto ad altre case cosmetiche.

Prezzo: circa 5 € cadauno.

Li ricomprerei? Nì, più la base che il top coat.

Anche per oggi abbiamo concluso con questa piccola carrellata di prodotti che ho cestinato, alcuni a malincuore, altri meno!

Alla prossima 😉


Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *