Vichy Purete Thermale 3in1

Vichy Purete Thermale 3in1

Buongiorno carissime,

come procede la ricerca dello struccante della vostra vita?
Io (ahimè!) non l’ho ancora trovato e questa recensione ve lo conferma.

Dopo decine e decine di prodotti, ho deciso di provare la Soluzione Micellare Purete Thermale 3in1 di Vichy. La nostra Syd aveva già recensito questo prodotto qui, ma credo che questo sia una nuova formulazione.
Sebbene non fosse un prodotto bio, si prospettava ottimo per le mie esigenze da perfetta pigrona.
Questo prodotto, infatti, non necessita di risciacquo e svolge una tripla azione:
1. Deterge
2. Strucca
3. Lenisce

Che, tradotto per me, significa non dover perdere troppo tempo la sera prima di andare a dormire 🙂

[ad#lalla250]Il packaging, seppur semplice e minimale, trasmette una sensazione di pulizia e freschezza.
Il prodotto è infatti contenuto in un barattolino in plastica trasparente da 200 ml, è chiuso da un tappo a scatto bianco e presenta, sul fronte, il marchio, invece, sul retro, modalità d’utilizzo ed inci.

La soluzione è trasparente, leggermente schiumosa e delicatamente profumata. E’ priva di alcohol, sapone, coloranti ed ha un PH fisiologico.
Per questo motivo, si presenterebbe adatta a pelli ed occhi sensibili e potrebbe essere utilizzata anche dai portatori di lenti a contatto.

L’uso del condizionale, ovviamente, è voluto. Su di me, infatti, non si è rivelato così delicato; a contatto con gli occhi brucia parecchio.
E, addirittura, ogni volta che lo uso mi ritrovo, il mattino seguente, con le palpebre molto gonfie. Come se avessi pianto tutta la notte.

La funzione struccante è svolta egregiamente. Fa il suo dovere, anche se fatica un po’ con i trucchi waterproof.

Anche la modalità d’uso è semplice e veloce; basta imbevere un batuffolo di cotone e passarlo su tutto il viso, zona occhi inclusa.
La soluzione dona immediata freschezza alla pelle e si assorbe senza ungere.

Nel complesso non lo reputo un cattivo prodotto perché mi rendo conto che il giudizio è molto soggettivo, avendo gli occhi molto delicati e perennemente rossi.

Qualcuna di voi l’ha provato? Come si è trovata?

Categorie Detergenza, Review, Vichy

Laura Floriddia

Author per MakeUpWorld. La sua passione per il make-up è nata per caso, guardando video in inglese su youtube per migliorare ulteriormente il suo ascolto ed il suo lessico. Da allora il suo portafoglio non ha avuto tregua! Ama vivere a pieno le sue giornate e collezionare sempre nuove esperienze. Inguaribile sognatrice e romantica, ha finalmente iniziato i preparativi per il suo "grande giorno". Il suo motto? "Love life and live for love".

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. Ilaria Giannino
    Rispondi maggio 22, 14:16 #1 Ilaria Giannino

    Hai mai provato lo struccante delicato di L’Oreal? L’INCI non è granchè ma sugli occhi sensibili di mia madre non ha mai dato problemi, oltre a fare egregiamente il suo lavoro. Altrimenti qualche settimana fa ho acquistato lo struccante lenitivo di Geomar che a livello di ingredienti è migliore, anch’esso delicato (ha passato il test “occhi sensibili di mamma”) e per ora mi pare strucchi bene! 

    • Laura Floriddia
      Rispondi maggio 22, 16:59 Laura Floriddia

      Anche quello L’Oréal mi dà lo stesso problema :S
      Proverò sicuramente quello Geomar, se riesco a trovarlo dalle mie parti. Grazie 🙂

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *