PSP: Programma Smaltimento Prodotti by Lila – Parte 1

Ciao a tutte le MakeUpAddicted!

Oggi voglio condividere con voi una piccola missione che mi sono data e spero veramente nel vostro supporto perché si tratta di qualcosa di non proprio semplice per noi fissate con i prodotti di bellezza 😉

Sto parlando del Programma Smaltimento Prodotti, ovvero, l’intento di terminare cosmetici e creme varie prima di comprarne di nuovi perché si sa, ci mettiamo poco a farci prendere la mano!

Ma noi non abbiamo soldi da buttare, giusto? Quindi impegniamoci tutte insieme in questa missione!

Ecco alcuni prodotti che, più o meno a malincuore, ho terminato negli ultimi mesi:

Scrub Mask all’Albicocca – Bottega Verde

Ve ne avevo parlato entusiasticamente alcuni mesi fa, un profumo paradisiaco e una texture gradevolissima sulla pelle… peccato duri così poco! In quel periodo avevo il viso morbidissimo e non potevo davvero farne a meno. Ora che è finito ho conservato il barattolo che si dimostra davvero utile: non da portare in viaggio perché non è così piccolo ma per riversare un prodotto prelevandolo da un campioncino particolarmente scomodo…

Prezzo: 18,99 € per 50 ml di prodotto. E’ il prezzo intero ma io l’ho acquistato con uno dei numerosissimi sconti offerti da Bottega Verde.

Lo ricomprerei? Sì, questo scrub racchiude tutto ciò che si possa chiedere ad un prodotto di questo tipo.

Per maggiori info vi rimando alla mia recensione del prodotto, qui.

Scrub corpo ai sali del Mar Morto – Bottega Verde

Lo so, lo so, ancora Bottega Verde… fino all’anno scorso mi ero un po’ fissata e desideravo provare alcuni prodotti di questo brand. Se andate sul sito internet questo scrub verrà segnalato come best seller, inoltre ero stata convinta a comprarlo da un’amica che l’aveva provato e ne era rimasta più che soddisfatta. Aggiungeteci i consueti sconti ed ecco qui che me lo sono portato a casa alla metà del prezzo.

Dunque, si tratta di una sorta di gel (per lo meno questa è pressappoco la sua consistenza) trasparente contenente dei microgranuli per l’azione esfoliante.

Vi riporto quanto recita la descrizione sul sito:

Efficace come un vero trattamento di bellezza, ricco come le acque del Mar Morto, di cui sfrutta la capacità di ossigenare i tessuti, questo scrub mentre favorisce l’eliminazione delle cellule mortecontribuisce a restituire tonicità alla pelle. Perché i Sali del Mar Morto hanno la proprietà di favorire la bellezza della pelle rendendola elastica e morbida.

Pelle: adatto a tutti i tipi di pelle
Azioni: esfoliante
Zona d’applicazione: corpo
Caratteristiche: gel bianco con particelle ad azione scrubbante arricchito con sali del Mar Morto
Modo d’uso: applicare una noce di prodotto sulla pelle bagnata, massaggiare fino ad ottenere un delicato effetto esfoliante. Risciacquare abbondantemente con acqua, se necessario ripetere l’applicazione.
A chi si consiglia: a tutti coloro che desiderano avere una pelle luminosa e liscia
Consistenza: gel
Profumo: nota fiorita e fresca 

Bene, a differenza del prodotto precedente, su questo scrub sfortunatamente non ho da parlare in modo positivo: i granuli sono talmente radi che l’azione esfoliante è quasi nulla, solo quando ero sul punto di terminarlo mi sono accorta che la gran parte dei granuli era sul fondo del barattolo, davvero deludente. La morbidezza dopo l’applicazione c’è ma non ho riscontrato alcuna tonicità della pelle, né tanto meno un aspetto più luminoso. Considerati anche la quantità esigua ed il prezzo pieno, direi proprio che il gioco non vale la candela!

Prezzo: 18,99 € per 250 ml di prodotto

Lo ricomprerei? Assolutamente no, semplicemente non fa il suo lavoro.

[ad#ilaria]

Latte Deodorante Alfa per Pelle Allergica – Derma Fresh

C’è chi penserà “Brava, hai finito un deodorante, ma non mi dire!”. Beh, vi assicuro che c’è chi colleziona francobolli, chi farfalle e chi possiede una pingue scorta di deodoranti diversi. E  non li biasimo, penso che la ricerca del deodorante perfetto sia un po’ come quella del fondotinta ideale: difficile, lunga, piena di esperienze fallimentari. Io stessa ci ho messo un po’ per riuscire a capire quale fosse il tipo più adatto a me e, dopo averlo finalmente trovato… mi ha fatto allergia. La mia solita fortuna!

Ergo, da quando mi è stato prescritto dal dermatologo utilizzo il Latte Deodorante Alfa per Pelle Allergica di Derma Fresh e, ragazze, lo adoro. All’inizio ero terrorizzata dal fatto che fosse un prodotto inodore incolore insapore… intutto! Pensavo non mi avrebbe mai dato l’efficacia che volevo e invece, fortunatamente, mi sono dovuta ricredere alla grande! Dura tutto il giorno, certo magari il fatto che non abbia una profumazione particolare potrebbe seccare un po’ ma assolutamente questo non significa che le vostre magliette a fine giornata emaneranno cattivo odore. Si assorbe molto in fretta, nota per me positivissima perché detesto aspettare che il deodorante si asciughi sventolandomi le ascelle… perdonate l’immagine poco fine. Inoltre dura tantissimo nel tempo, ce ne vuole davvero poco e anche usato quotidianamente mi è durato poco meno di un anno, con una scadenza esatta di 12 mesi.

La nota dolente di questo prodotto per me praticamente perfetto è la presenza, tra gli ingredienti, dell’alluminio: immagino saprete che degli studi hanno rivelato un nesso tra questa sostanza e la possibile comparsa del cancro al seno. Quindi io spero con tutta me stessa che, prima o poi, la formulazione venga aggiornata e l’alluminio venga abolito. Per il resto, che dire… ottimo!

Prezzo: 12 € circa per 100 ml di prodotto

Lo ricomprerei? Assolutamente sì, l’ho già fatto e lo rifarò sicuramente.

Bene, questo è tutto per oggi, non voglio tediarvi oltre! Ma vi do appuntamento alla prossima “puntata” del mio PSP 🙂

Attendo i vostri commenti, sarei felice di leggere quali prodotti avete tenacemente terminato!


Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. Laura
    Rispondi maggio 03, 13:19 #1 Laura

    Anche io usavo questo deodorante, poi ho cambiato la tipologia a causa della presenza di alluminio. Ho preso quello “pelli sensibili”, ha la scatola di colore rosa. Lì l’alluminio non c’è ed ha una leggera profumazione. Anche questo è molto efficace, almeno su di me, e non mi ha dato problemi di irritazione (cosa che ho riscontrato con infasil in stick).

    Certo, per quanto riguarda il resto, l’INCI lascia un po’ a desiderare.. Ma sto arrivando alla conclusione che se cerco un deodorante che funzioni – su di me – tutto il giorno, non posso fare caso ai vari bollini rossi presenti.Se ti va provalo!

    • Ilaria Giannino
      Rispondi maggio 08, 10:11 Ilaria Giannino

      Grazie della dritta! La prossima volta (a questo punto il prossimo anno visto quanto dura) magari acquisterò quello per pelli sensibili 🙂

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *