Fix&Matte! Translucent loose powder by Essence

Ciao a tutte le MakeUpAddicted!

Alzi la mano chi non ha mai avuto problemi di lucidità (la famigerata “zona T”, sempre così problematica) o temuto l’allarme “trucco colante in corso”!
Io personalmente ho la cattiva abitudine di toccarmi molto il viso quando sono in giro, cosa molto sconsigliata sia per non rovinare il make up sia per problemi d’igiene (quando usciamo di casa pensate a quante cose tocchiamo: la porta di casa, lo sportello della macchina o il sedile del pullman, la tazzina del caffè al bar… per questo mi porto sempre dietro un igienizzante per mani!).
Per questo, ho la costante paura di ritrovarmi con un “pastrocchio” sulla faccia che mi renda più un clown che una ragazza curata e ben truccata!

Penso abbiate ormai capito dove voglio andare a parare: la soluzione è la nostra cara amica cipria che ci aiuta a non combinare guai in questo senso 🙂

Solitamente utilizzavo una cipria di colore chiaro perchè d’estate cerco di non indossarla per far respirare la pelle mentre d’inverno una tonalità del genere si adattava bene al mio incarnato. Tuttavia il contorno occhi era un caso a parte: sono costretta ad indossare sempre un correttore di colore aranciato per nascondere le mie occhiaie di una tonalità viola deciso, e la cipria chiara che poi andavo ad applicare sopra il correttore creava un effetto che non mi soddisfaceva affatto.
Così, passando davanti lo stand Essence ed “imbattutami” nella ormai famosissima cipria trasparente, non potevo farmi scappare l’occasione!

Si tratta della Fix&Matte! Translucent loose powder che, forse non sapete, è la riedizione della 50’s Girls Reloaded appartentente ad una edizione limitata e riproposta nella collezione permanente Essence (con l’unica variante del packaging e della quantità). Quest’edizione limitata risale all’estate appena trascorsa e non ho idea se fosse giunta anche nell’unico Oviesse della mia città e, come succede spesso quando parliamo di stand Essence, fosse stata “depraudata” in un attimo senza lasciar traccia. Sta di fatto che mi sono sentita molto fortunata di essere capitata nel posto giusto al momento giusto ed aver trovato una delle due ultime ciprie trasparenti dell’espositore.

Il vasetto della cipria è appiattito, trasparente nella parte sottostante il tappo a vite che è invece di un colore argentato a stampa viola. La confezione è quella dei prodotti minerali, una volta aperto il coperchio c’è un doppio fondo di cui quello superiore forellato per dosare il contenuto e quello inferiore contenente il grosso della cipria. Sotto è applicata un’etichetta riportante alcune indicazioni sugli effetti del prodotto.


Appena tornata a casa ho voluto provarla immediatamente, anche un po’ intimorita da questa polvere bianca che potrebbe lasciare la faccia “infarinata” stile “ho appena preparato i biscotti fatti in casa”. E invece, sorpresa! Utilizzando un pennello a setole ben compatte e sfumando per bene, l’effetto è realmente trasparente. Non resta alcun residuo bianco visibile e, per ulteriore conferma, mi sono scattata due foto (una con il flash e una senza) per poi constatare che il mio make up si presentava ancora impeccabile. E’ ovvio però che non bisogna esagerare con la quantità di prodotto da utilizzare, è quindi molto importante lavorare bene il pennello nell’interno del coperchio prima di passare all’applicazione.
La cipria Essence, come ripostato sull’etichetta sottostante il barattolo, opacizza la pelle fissando bene il fondotinta e si adatta a tutte le carnagioni, non posso invece confermarne l’efficacia nell’assorbire l’eccesso di sebo presente sul viso. Ma diciamo che quest’ultima azione può considerarsi un plus, non mi sento assolutamente di bocciare la cipria per questo! E’ infatti una polvere estremamente soffice che rende la pelle setosa e di un colore perfettamente omogeneo.

Il grosso problema di questo prodotto è infatti un altro: ogni volta che svito il coperchio della confezione, una consistente parte della cipria tende a volare via e disperdersi, e la stessa cosa succede quando lo richiudo. Si sa, con i prodotti in polvere c’è sempre questo rischio ma per quanto mi riguarda nel caso della cipria Essence è molto più accentuato, forse perchè la polvere è davvero finissima. Sono costretta a tenere il barattolo dentro una bustina di plastica a parte per evitare di “infarinare” gli altri miei prodotti di make up quindi questo tipo di confezione mi risulta davvero scomodo.

Tutto sommato però lo considero un prodotto valido per un prezzo così irrisorio e spero di trovarlo ancora per ricomprarlo in futuro!

Questa era la mia opinione, ditemi la vostra! Lasciate un commento qui di seguito e non dimenticatevi di passare dal nostro forum 🙂

 

Fonti: http://www.essence.eu/it/home.html

Categorie Cipria, Essence, Review

Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

6 Commenti

  1. moira
    Rispondi dicembre 12, 11:17 #1 moira

    ero molto interessata a prenderla e credo che lo farò!
    =)

  2. Anna
    Rispondi dicembre 12, 13:52 #2 Anna

    c’e 

  3. Anna
    Rispondi dicembre 12, 13:54 #3 Anna

    io l’ho comprata da quasi un mese …mi trovo bene…consistenza molto fine, tende a disperdersi ma fa bene il suo compito

  4. Simona Ilmio
    Rispondi dicembre 30, 23:25 #4 Simona Ilmio

    Posso chiederti gli ingredienti? 🙂

    • Ilaria Giannino
      Rispondi dicembre 30, 23:38 Ilaria Giannino

      Purtroppo gli ingredienti non sono riportati sul prodotto ma li ho trovati sul sito di Essence e te li scrivo qui:
      INGREDIENTS: ALUMINUM STARCH OCTENYLSUCCINATE, POLYETHYLENE, DISODIUM EDTA, SODIUM DEHYDROACETATE, BUTYLPARABEN, ETHYLPARABEN, METHYLPARABEN, PROPYLPARABEN.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *