Revlon Age Defying DNA Advantage

Revlon Age Defying DNA Advantage

In attesa che arrivi in profumeria, vi presentiamo in anteprima la review del nuovo fondotinta Revlon Age Defying DNA Advantage.

Creato per le pelli mature, contiene un vero e proprio trattamento antietà. Grazie alla sua speciale formula, il suo obiettivo è proteggere il dna della pelle e contrastare l’invecchiamento cutaneo, mentre agenti leviganti nascondono e attenuano rughe e rughette. Con SPF 20, aiuta inoltre a difendere la pelle dai raggi UV. Tutto questo si accompagna ad una funzione idratante e nutriente.

[ad#syd250]

Il packaging di questo fondotinta è originale ed accattivante. E’ un dispenser di forma squadrata, in vetro trasparente dal doppio fondo; il prodotto è contenuto infatti in un secondo strato di vetro più interno dalla forma che ricorda la molecola di DNA. Il tappo rosso rende la confezione ancora più raffinata. Il dispenser consente un dosaggio abbastanza preciso, per un packaging che unisce bellezza e praticità.

Tonia e Ilaria hanno provato due delle 5 nuances in cui viene proposto e pur non avendo la pelle matura hanno comunque potuto osservare ed apprezzare l’azione di questo fondotinta.

Revlon Age Defying DNA Advantage Tender Beige – Provato da Tonia
Fondotinta dalla texture leggera e piacevolmente cremosa. Si stende con facilità e assicura un colorito luminoso ma naturale; dato il risultato ‘effetto seconda pelle’, non troviamo una copertura alta, quindi questo fondotinta è adatto a chi ama ottenere sempre un colorito delicato e discreto, e questa caratteristica si presta perfettamente alle pelli di tutte le età, anzi direi soprattutto alle pelli mature. Inoltre, ho notato che mantiene la pelle idratata a lungo e la durata risulta sempre buona. Il colore è un beige/crema perfetto per incarnati chiari. L’unica pecca è l’odore, a mio parere per niente gradevole, ma questo dipende un pò dai propri gusti.
Revlon Age Defying DNA Advantage Medium Beige – Provato da Ilaria
Una consistenza estremamente leggera, quasi un “velo” sulla pelle, una estrema idratazione ed un’azione levigante: queste le caratteristiche che il fondotinta Revlon promette, e questo è esattamente ciò che ho potuto riscontrare testando il prodotto. La stesura risulta semplice e immediata, non appesantisce affatto il viso ed aiuta a rendere il colorito della pelle uniforme. La tonalità che ho protuto provare è mediamente scura, ma si adatta molto bene al mio attuale colore di pelle (merito dell’abbronzatura). Le imperfezioni sul mio viso sono risultate sufficientemente nascoste e, contemporaneamente, la mia pelle ha acquistato una particolare luminosità molto piacevole e che ha reso superfluo l’utilizzo di un illuminante per impreziosire il make up serale. Per quanto riguarda l’azione anti-age, non ho potuto testare il prodotto abbastanza a lungo per poterne notare gli eventuali benefici.

Se desiderate avere maggiori dettagli sulla formula e le caratteristiche di Revlon Age Defying DNA Advantage, vi rimandiamo al nostro comunicato di agosto.

Vi ricordiamo che Revlon Age Defying arriverà in profumeria a partire dalla fine di settembre.

Categorie Fondotinta, Review, Revlon

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *