Tutorial Nail Art – Ruffian Manicure

Tutorial Nail Art – Ruffian Manicure

Oggi voglio parlarvi di uno degli ultimi trend per quanto riguarda le unghie, la Ruffian Manicure. La Ruffian Manicure prende il nome dalla casa di moda Ruffian che per prima ha mostrato questa tecnica alla New York Fashion Week nel Febbraio del 2010.

Questa manicure è fondamentalmente un french al contrario, perciò la lunetta, in questo caso, è dipinta alla base dell’unghia, in un colore che dia contrasto. La tecnica non è difficile da eseguire, basta solo un pò di pratica!

Cominciamo!! Prima di tutto applicate normalmente una passata del primo smalto che avrete scelto. Ricordate che questo sarà il colore della lunetta.

Per il tutorial io ho scelto il Deborah Sense Tech 100% Mat numero 10, che è un azzurro glitterato e matte. Due parole su questo smalto: la Deborah lo definisce “effetto velluto” ed il risultato finale ricorda la collezione Suede di OPI, anche se in questo caso i glitter sono meno appariscenti.

Naturalmente potrete scegliere il colore che più vi piace, ma io vi consiglio di non applicare un colore che sia troppo vicino a quello della vostra pelle, altrimenti da lontano potrebbe sembrare che abbiate applicato male lo smalto!! Perciò non usate uno smalto nude o uno smalto troppo scuro dato che dovremo applicarvi sopra il secondo colore.

Adesso dobbiamo applicare uno smalto più scuro. Se volete potete servirvi degli sticker-guida per la french, applicandoli in questo modo:

oppure dipingere la parte superiore dell’unghia a mano libera. Per questo secondo step io ho usato Deborah Sense Tech 100% Mat numero 3, che è un blu scuro, completamente matte ed opaco.

[ad#vale250]

Se fate questo step a mano libera (a me per esempio non piace usare gli sticker), ponete una goccia di smalto al centro dell’unghia e, con molta attenzione, spingete la goccia giù fino al punto in cui volete che cominci la vostra Ruffian. Successivamente, portate lo smalto con il pennellino verso su, trascinandolo verso i lati, finchè l’intera superficie dell’unghia non sarà coperta.

Questo è l’effetto finale:

Come potete vedere dalla foto in alto, il risultato consisteva in una manicure matte. Perciò ho deciso di aggiungere una passata del mio solito top coat e questa è la mia Ruffian Manicure finita:

Potete sperimentare con smalti shimmer o opachi, matte oppure lucidi!

Fateci sapere cosa pensate di questa tecnica!

Articolo scritto da Valentina Bandera (MW International) e tradotto da Maria Chiara Tarsia


Maria Chiara Tarsia

Grande appassionata di libri e di musica (i generi sono troppi per enumerarli, in entrambi i casi!), ama trascorrere i pomeriggi con i suoi cinque cani. Si è avvicinata al makeup solo di recente, "costretta" dalle amiche e si è poi innamorata dei colori di questo mondo... che ci fa tornare tutte un po' bambine!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. MissMarlboro
    Rispondi agosto 08, 16:21 #1 MissMarlboro

    E’ una nailart carinissima, e super elegante! Peccato che sembri solo un grande caos con le unghie corte 🙁

    • Valentina
      Rispondi agosto 09, 07:20 Valentina

      Grazie! 🙂
      Anche secondo me sta meglio sulle unghie un po’ lunghe, però si potrebbe provare.. Magari con colori più brillanti e meno scuri che non fanno sembrare le unghie troppo corte!

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *