Elizabeth Arden Design Special Project colora di rosso la città di Milano

Nel 1910, una giovane imprenditrice di nome Elizabeth Arden iniziava la sua carriera lanciando un nuovo brand name particolarmente riconoscibile e difficilmente dimenticabile grazie all’idea di dipingere l’ingresso del suo primo Salone di Bellezza sulla Fifth Avenue di un rosso brillante.

Oggi, in occasione della 50esima edizione del Salone del Mobile di Milano, verrà installata una Red Door di otto metri di altezza per sei di larghezza targata Elizabeth Arden, presso le Colonne di San Lorenzo, cuore della movida milanese.

Per celebrare il centenario del brand la Maxi Porta Rossa è stata aperta alla reinterpretazione di giovani creativi italiani e stranieri, scelti tramite il progetto di talent scouting Design Special Project. Verranno in seguito selezionati 4 finalisti le cui opere saranno esposte presso la Galleria del Corso, in Corso Vittorio Emanuele durante la Design Week.

Il 12 aprile 2011, giorno di apertura del Salone del Mobile, il vincitore di Design Special Project sarà proclamato dal famosissimo architetto italiano Italo Rota in una location speciale nel centro di Milano, Giacomo all’Arengario.

Ecco alcune delle idee proposte per la Red Door firmate dai giovani talenti Alessio Fratini, Andrea Martino e Sonikasik

Categorie Elizabeth Arden, News

Ilaria Giannino

Autrice di Makeupworld, entusiasta di poter conciliare due delle sue passioni: il beauty e la scrittura! La sua curiosità la spinge a voler sperimentare su di sé quanto questo mondo ha da offrire per valorizzare la naturale bellezza del viso e del corpo, per poi prestare consulenza ad amiche e colleghe in cerca di consigli. Laureata in Marketing e Comunicazione d'impresa, affascinata dunque anche da ciò che si cela dietro uno stand di make up, dalla scelta del packaging al modo in cui il brand comunica la propria identità.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *