Linea REVLON – ULTIMA II: A scuola di make up con Monica Robustelli

Linea REVLON – ULTIMA II: A scuola di make up con Monica Robustelli

Ciao ragazze! Mi presento… sono Marianna, una delle tre amministratrici della fan page KIKO & CO MAKE UP e qualche giorno fa per la Scuola Trucco con Monica Robustelli, ho avuto tre compiti: partecipare al corso, essere l’inviata per il mio blog e per la mia fan page e, infine, essere l’inviata speciale per MAKEUPWORLD.IT.

La Revlon è un’azienda americana fondata nel 1932 da Joseph e Charles RevLon assieme a Charles Lachman, con sede a New York. Il debutto della Revlon avviene con una serie di di rossetti e smalti coordinati, i primi nella storia del make up. La linea ULTIMA II è il marchio di prestigio della Revlon che comprende rossetti, lucidalabbra, fondotinta, cipria e una linea completa di make up dotata di trattamenti.
Il corso di make up si è tenuto il 23 marzo alla Coin di Roma attraverso la saggia supervisione di Monica Robustelli. Gli argomenti affrontati sono stati 4:

• Detersione e preparazione del viso al make up
• Base del make up
• I colori nel make up
• Conclusioni finali.

LA DETERSIONE

Monica spiega quanto sia importante preparare il viso al momento del make up, al fine di evitare increspature sul volto. La detersione più corretta è quella fatta due volte al giorno, anche tre se si ha tempo. La sera rimuove le impurità e i residui del trucco, la mattina, al posto del sapone, aiuta a riattivare la circolazione, rendendo i tessuti più ricettivi ai trattamenti successivi.

Per gli occhi occorre utilizzare su un dischetto del buon struccante bifasico, partendo dalle sopracciglia (dalla radice fino alla punta). Dopodiché si passa alla palpebra, dall’alto al basso e alla detersione della rima inferiore sopraccigliare, partendo dal condotto lacrimale.


Per quanto riguarda la detersione del viso, Monica evidenzia quanto sia importante scegliere con attenzione il prodotto giusto, in base al il tipo di pelle, ponendo sempre particolare attenzione che il prodotto rispetti le caratteristiche chimiche dell’epidermide, visto che in commercio si trovano anche prodotti con ingredienti nocivi (non sgrassanti, disidratanti, etc).
Si procede ponendo l’emulsione sulla mano per poi applicarla da principio sulla fronte, dall’interno verso le tempie, che è la zona meno sensibile. Successivamente si scende sugli zigomi, sul mento e sul collo con movimenti circolari. Si termina rimuovendo il detergente con una spugnetta bagnata e applicando il tonico per fornire un’azione rinfrescante e stimolante.
Prima di passare alla base, con una maschera occhi, Monica ci ha fatto provare il “MASK EXTRAORDINAIRE FACE AND EYES – Mask pour le visage et le contour des yeux“, ovvero un trattamento per il contorno occhi.
La detesione del viso finisce qui ed il nostro viso è pronto per un make up impeccabile.

IL MAKE UP – LA BASE

Il primo argomento che affrontiamo riguarda il correttore ULTIMA II. Si tratta di un vero e proprio trattamento, in quanto contiene
• un pigmento con agente idratante che non fa corrugare il prodotto tra le pieghe della pelle
• dei filtri protettivi che contrastano gli agenti esterni, come lo smog

Giunti a questo punto, affrontiamo un argomento molto complesso: come scegliere il fondotinta giusto? Quali sono le accortezze che vanno tenute presenti? Ebbene, per fare la scelta giusta bisogna provare i vari colori tra la mascella e il collo, osservando se si crea o meno il distacco di colore.
Il fondotinta va steso dividendo il volto a metà, lavorando prima su una parte e poi sull’altra; si parte dalla fronte stendendo il fondotinta fino alle tempie, nella zona T, passando agli zigomi e in fine sul mento. Nel mio caso ho utilizzato un fondotinta fluido mescolato con dell’illuminate “EXTRAORDINAIRE SILK TOUCH LOOSE POWDER LA POUDRE LIBRE VELOURS“.
Per terminare la base non può mancare la cipria. Oltre a fissare il trucco, ha la finalità di opacizzare, vellutare il viso. Va stesa da mascella a mascella, da zigomo a zigomo, da tempia a tempia e infine nella zona T, da mento a fronte.

IL MAKE UP – I COLORI

Monica ci ha svelato i segreti per ottenere un make up da giorno, molto soft e leggero. Per la scelta dei colori ha esaminato i nostri visi singolarmente . Per me ho utilizzato un matita azzurra per il contorno occhi, un marrone e due tonalità di bronzo. Il risultato è stato un make up molto luminoso.

Un forte abbraccio va a Monica Robustelli e alla sua collega Adriana e a tutto lo staff e alle lettrici di Makeupworld.

Marianna for KIKO & CO MAKE UP and PLUMAGE ARTIST ©

 

Categorie Eventi, Revlon, Ultima II

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *