Revlon: Cigno Bianco o Cigno Nero?

Revlon: Cigno Bianco o Cigno Nero?

Sulla scia del film Black Swan interpretato dal premio Oscar Natalie Portman, Revlon propone due look ispirati al cigno bianco e al ciglio nero e portati magistralmente dalla testimonial ufficiale Jessica Biel.
Focus dei due look sono gli occhi e grazie al nuovo mascara Revlon Custom Eyes, un gioiello di ingegneria con un solo geniale spazzolino, che permette di creare due sguardi totalmente diversi, ruotando semplicemente il tappo.
Per il look cigno nero, intrigante e misterioso, Revlon ci regala questi segreti di bellezza:

Occhi:
Il tappo va posizionato sulla posizione 1 per dare posizione massima lunghezza e volume. L’effetto meccanico dell’applicatore rivoluzionario agisce inoltre in sinergia con l’esclusività della formula ricca di cere e componenti con proprietà infoltenti, nutrienti e protettive, per un risultato eccezionale. Esaltare poi lo sguardo utilizzando prima di tutto Luxurious Eyeliner nel colore Black Velvet per delineare il contorno occhi lungo le rime palpebrali superiore ed inferiore sfumando appena all’estremità dell’occhio verso l’alto. Applicare poi due ombretti su tutta la palpebra incominciando dalla base scura con il Luxurious Color Perle Eyeshadow nel colore Black Galaxy per poi sfumare e donare luce intensa con la variante Glistening Snow.
Viso:
L’incarnato deve essere uniforme, liscio, impeccabile e per questo si sceglie il fondotinta Photoready , liquido o compatto a secondo del tipo di pelle per donare un aspetto vellutato e omogeneo. Per ottenere l’effetto porcellana è poi consigliabile la nuova cipria Photoready, setosa e confortevole, arricchita con pigmenti fotocromatici che catturano e riflettono la luce per mimetizzare ogni tipo di imperfezione e donare al viso radiosità. Consigliata la tonalità fair/light.
Labbra:
Sono sensuali con il ColorBurst Lipstick nella variante Soft Nude e con un tocco di ColorBurst Lipgloss nel colore Peony per labbra spietate, più lucide di un effetto vernice.

 

Per il look più candido e delicato del cigno bianco invece Revlon ci consiglia di procedere così:

Occhi:

Sono truccati in maniera lieve. Usare il Custom Eyes Mascara ma ruotare il tappo sulla posizione due per creare lunghezza e definizione. Delineare gli occhi con l’Eyeliner Pencil color nero per poi sfumarlo  utilizzando il pratico pennello Revlon Double Ended Smokey Eye Brush .Applicare poi sulla palpebra l’ombretto Colorstay 12 Hour Eyeshadow Azure Mist, utilizzando le 4  quattro varianti che vanno dal grigio perla all’azzurro.

Viso:

L’incarnato deve essere uniforme, liscio, impeccabile e per questo si sceglie  il fondotinta Photoready , liquido o compatto a secondo del tipo di pelle per donare un aspetto vellutato e omogeneo. Passare poi sugli zigomi un lieve tocco di Blush nella tonalità lievemente rosata Tawny Peach per dare maggiore radiosità e luminosità al viso.

Labbra:

Sono iper femminili, all’insegna della seduzione, ma discrete illuminate da un gloss  dalla tonalità romantica. Per avere questo effetto  usare il ColorBurst Lipstick nella variante Blush per un effetto molto naturale  e passare poi un tocco di ColorBurst Lipgloss nel colore Crystal Lilac  per  donare luce al sorriso.

 

E tu ti senti più cigno bianco o cigno nero?Riproporrai uno dei due look? Facci sapere!

 

Categorie Anteprime, Revlon

Cristina Fontanarosa

Autrice di Makeupworld. Non sapendo più quale tecnica utilizzare per trattenersi dal comprare tutti i prodotti cosmetici passati anche solo di sfuggita sotto ai suoi occhi, ha deciso di entrare a far parte dello staff di Makeupworld per condividere le sue scoperte con altre appassionate di maquillage! Sogna di passare 3 mesi all'anno in Grecia insieme ai suoi felini preferiti, ma si trova a suo agio anche nel caos cittadino insieme ai suoi amici di sempre.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *