Eva Garden Eye Pencil, alla ricerca della matita perfetta

Eva Garden Eye Pencil, alla ricerca della matita perfetta

Eccoci oggi a parlare di un altro prodotto che ci ha fatto provare Eva Garden.

Ultimamente sono alla ricerca della matita per occhi perfetta, ma non è una missione facile. Ne esistono milioni in circolazione ma non tutte soddisfano le qualità base che, a mio parere, una matita deve possedere. 
Scrivenza. Morbidezza. Durata. Inci.
Metto anche l’inci in questo elenco perchè gli occhi sono una zona molto particolare e delicata e preferisco stare attenda a quello che gli si avvicina.

Adesso veniamo a quest’eye pencil.

La prima cosa che colpisce è la lunghezza, non sono però riuscita a trovare sulla confezione la quantità di prodotto, di sicuro è abbondante perchè quasi non entrava nell’astuccio che uso come beauty-case!

La scrivenza è ottima, basta un tratto veramente leggero per avere un risultato preciso e accurato senza bisogno di ripassare molte volte.

Ho trovato, negli anni passati da makeup addicted, molte matite che mi hanno deluso per la durezza della mina o la troppa facilità alla sfaldatura. Sicuramente non questa, la mina è morbida al punto giusto per permettere una stesura facile ma non lo è troppo per consumarsi facilmente.

E adesso veniamo alla durata, anche qua abbiamo una promossione a pieni voti. La uso quotidianamente e non mi ha mai deluso finora. A fine giornata è ancora lì intatta. Ottimo risultato.

Per l’inci, beh fatevi un’idea da sole, ve lo scrivo qua sotto con l’analisi di Skin Deep, a mio parere non si può chiedere di meglio!!

Hydrogenated palm oil, hydrogenated coco-glycerides, caprylic/capric triglyceride, hydroxylated lanolin, synthetic beeswax, dimethicone, stearalkonium hectorite, propylparaben, propylene carbonate, tocopherol, ascorbyl palmitate, lecithin, glyceryl stearate, glyceryl oleate, citric acid.

(Può contenere (+/-): CI 77007 (ultramarines), CI 77000 (alluminium powder), CI 42090 (blue 1lake), CI 77742 (manganese violet), CI 77289 (chromium hydroxide green), CI 77288 (chromium oxide green), CI 77891 (titanium dioxide), CI 19140 (yellow 5 lake), CI 77163 (bismuth oxycloride), CI 77510 (ferric ferrocyanide), CI 16035 (red 40 lake), CI 75470 (carmine), CI 77499, CI 77492, CI 77491 (iron oxides))

Eva Garden specifica inoltre che questa matita può essere usata all’interno dell’occhio, prodotto ipoallergenico, dermatologicamente testato e non testato su animali.

Una buona matita di Eva Garden che offre una qualità alta e professionale per i suoi prodotti.

E ora è il vostro turno! Che ne pensate?

Categorie Eva Garden, Eyeliner, Matita

Sara Burresi

Giornalista Pubblicista. Creatrice e Amministratrice di MakeUpWorld.it. La sua passione per i trucchi pareggia quasi quella per il rosa. Si districa tra mille interessi e passioni, lavora nel campo medico, scrive per Android Magazine e segue corsi di canto. La sua parola d'ordine? Se vuoi, puoi!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

1 Commento

  1. onda2500
    Rispondi gennaio 22, 13:16 #1 onda2500

    io ormai la uso da diversi anni..ho gli occhi molto delicati e quasi tutte le matite nere utilizzate in precedenza mi hanno dato problemi, tra cui congiuntiviti e arrossamenti vari..è la matita migliore che abbia mai provato..la pago 12 euro ma mi dura davvero tantissimo e nn la cambierò mai,perchè anche con l’utilizzo continuo nn mi causa problemi e mi soddisfa ogni volta..

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *