Collistar Gel Detergente Equilibrante

Collistar Gel Detergente Equilibrante

Era ottobre quando ho provato la prima volta questo detergente e mi trovavo da Coin presso la Beauty Room Collistar (cliccate qui se volete rivedere l’articolo). Quel giorno, mentre la visagista mi puliva il viso, io ero sdraiata su un lettino e non sono riuscita a vedere l’effetto che faceva, però… l’ho sentito! Mi ha fatto un’ottima impressione e ho subito deciso di acquistarlo.

Le mie sensazioni erano giuste, da quando ho cominciato ad usarlo ho realizzato che questo prodotto era esattamente ciò di cui avevo bisogno!

Questo detergente fa parte della linea per le pelli miste e grasse. E’ un gel dal piacevole profumo, studiato per struccare e detergere in profondità. La sua formula è priva di saponi ed è quindi molto delicato ma efficace nel rimuovere trucco, impurità ed eccessi di sebo. Grazie alle vitamine F e B6 svolge un’azione seboregolatrice  e normalizza la pelle, riducendo sempre di più i suoi squilibri.

Il flacone è un morbido tubo da 150 ml che trovo molto pratico in quanto è possibile utilizzare il prodotto fino all’ultima goccia.

Ne applico una nocciola sul viso umido massaggiando con delicati movimenti circolari. Si viene a formare una delicata schiumina e l’azione struccante è ben visibile, il fondotinta praticamente si scioglie all’istante. Il tutto va poi risciacquato con acqua tiepida, ma quando devo struccarmi preferisco aiutarmi con una spugnetta levatrucco, così sono certa di rimuovere ogni residuo più in profondità.

Il mio fondotinta preferito è così tenace che faticavo a trovare uno struccante capace di rimuoverlo efficacemente. Finalmente, con il Gel Detergente Equilibrante Collistar, riesco ad avere il viso perfettamente pulito in pochissimi minuti. E poi adoro i prodotti in gel perchè sono freschi e non appesantiscono la pelle.

[ad#syd250]

Ormai sono più di due mesi che lo utilizzo e ho notato che la mia pelle è migliorata: ha un aspetto uniforme e compatto e la lucidità si è nettamente ridotta, soprattutto sulla fronte. Ad ogni utilizzo la sento veramente pulita e asciutta. Pur avendo riscontrato tutti questi miglioramenti, sento che non è del tutto morbida. Non che sia secca, questo no, solo che è come se le mancasse ancora qualcosa. Non credo però che sia colpa del detergente. Dopo vari tentativi direi che questa carenza deriva dalla crema idratante che uso, ho l’impressione che non sia sufficiente a dare al mio viso ciò che gli serve in questa stagione. Finchè non è finita mi scoccia comprarne un’altra… ma questa è un’altra storia!

L’unico punto debole di questo detergente è che non può essere utilizzato per struccare anche gli occhi. Un solo prodotto per struccare il viso completo sarebbe sicuramente più pratico e veloce, ma è anche vero che spesso gli occhi hanno esigenze particolari e quindi richiederebbero comunque un prodotto specifico.

Un altro svantaggio può essere il prezzo, circa 15 €. Ammetto che se non l’avessi prima provato alla Beauty Room Collistar, molto probabilmente non l’avrei acquistato, per le mie tasche è un prezzo piuttosto alto. Se avete la possibilità di provarlo (con un campioncino o magari proprio alla Beauty Room) approfittatene, così non rischierete di spendere questa cifra per un prodotto che potrebbe non essere quello giusto per voi.

Prima di concludere, è opportuno segnalarvi che nell’INCI di questo detergente sono purtroppo presenti ingredienti cessori di formaldeide. Per maggiori informazioni a riguardo potete leggere questo articolo.

Categorie Collistar, Detergenza

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. Leinina
    Rispondi dicembre 31, 14:36 #1 Leinina

    interessante questo prodotto!credo che lo proverò.mi diresti che fondotinta utilizzi?anche io ho la pelle mista e per ora sto provando l’accord perfect della l’oreal…il prossimo fondotinta che comprerò penso sarà il superbalanced della clinique però mi interesserebbe sapere anche quello che usi.grazie

    • Anonimo
      Rispondi gennaio 01, 18:37 Anonimo

      Ciao Lenina, uso da quasi un anno il Colorstay di Revlon per pelli miste e grasse e mi trovo davvero bene! E’ piuttosto coprente ma non pesante, finish veramente mat e lunghissima tenuta. Ho provato anche un paio di campioncini di quello di Clinique ed ha più o meno le stesse caratteristiche, solo che mi sentivo la pelle tirare sulla fronte e allora ho scelto quello di Revlon che su di me ho trovato più confortevole. L’unico punto debole di entrambi è la boccetta, un po’ scomoda perchè ha l’imboccatura larga e si rischia di sprecare prodotto.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *