Eva Garden Ombretti Mat e Light

Eva Garden Ombretti Mat e Light


Oggi vi parlerò di un brand tutto italiano e che produce makeup non testato su animali: Eva Garden!

EVAGARDEN nasce nel 1979 con una linea di cosmetica funzionale. I prodotti EVAGARDEN oggi sono il perfetto punto d’incontro tra le esigenze dei professionisti e i desideri di tutte le donne: altissima qualità, estrema durata e facilità di applicazione.

Io e alcune ragazze dello staff abbiamo ricevuto degli ombretti compatti che abbiamo provato e “swatchato” per voi!

Ecco la nostra opinione!

Ombretto Mat 101 – Cosa ne pensa Dublina…

Questo ombretto mat della Evagarden, nella tonalità N.101 è un bel color panna: un colore neutro adatto alla base di molti make up più complessi, composti magari da numerosi colori. Può essere utilizzato anche per creare punti luce sotto l’ arcata sopraccigliare e nell’ angolo interno dell’ occhio, grazie a questo colore sì mat ma al tempo stesso vibrante e luminoso. Tuttavia ho riscontrato due difetti: ha una durata molto scarsa e una texture abbastanza polverosa, infatti quando andrete a prelevare il prodotto sia con un pennello ma anche con le dita, ve ne accorgerete.

Ombretto Mat 104 – Cosa ne penso io…

Un marrone mat, perfetto per creare delle sfumature soft lungo l’attaccatura delle ciglia o nella piega dell’occhio. Anche se dalla cialda sembra scuro, in realtà una volta applicato risulta molto più tenue. E’ molto facile da stendere e si sfuma che è una meraviglia! La texture è vellutata e un po’ polverosa. Io lo uso quasi sempre per sfumare anche la matita nera, e la durata è più che ottima!

Ombretto Mat 107 – Cosa ne pensa Syd…

Color borgogna mat dalla scrivenza modulabile e facile da sfumare. E’ perfetto se volete realizzare un trucco che vuole richiamare i colori e l’atmosfera dell’autunno. In questo caso trovo si sposi benissimo con il giallo, anche se al momento a me ispira di più accostato al rosa chiaro. Una scelta poco fantasiosa forse, ma ne esce un look romantico e femminile che mi piace tanto.

[ad#ladybug28]

Ombretto Mat 108 – Cosa ne pensa Dublina…

Un ombretto nerissimo super pigmentato! Le prime volte che lo usavo, non sapendo che ne basta veramente poco per via della elevata scrivenza, ne mettevo troppo sporcando lo zigomo e dovendo rifare il trucco. Anche questo, come il N.101, ha una texture polverosa, ma forse per il colore “very dark” sembra abbia una maggiore tenuta. Il colore di questo ombretto sarà fortemente desiderato dalle amanti dei make up scuri e in generale dei colori scuri per antonomasia! 😉

Ombretto Light 228 – Cosa ne pensa TourbillonDeLaVie…

Cercavo da tempo un ombretto di questo colore borgogna, soprattutto dopo aver visto alcuni tutorial di Bluebeam dedicati a questo colore, autunnale ed elegante. E’ un ombretto satinato, piuttosto pigmentato e facilmente sfumabile. La durata è molto buona e lo trovo davvero carino anche indossato da solo, senza altri abbinamenti. Per un look serale lo si potrebbe indossare con un pizzico di nero agli angoli dell’occhio per intensificare lo sguardo.

Questi ombretti sono reperibili solo presso alcuni saloni di bellezza, costano 15,90 euro per 2,5g di prodotto e hanno una scadenza di 36 mesi. Nel sito Eva Garden non è possibile vedere i vari colori disponibili.

Ecco infine l’INCI (peccato che non sia proprio verde!):

Talc, Polyethylene, zinc stearate, dimethicone, caprylic/capric triglyceride, ptfe, lauroyl lysine, beeswax (cera alba), methylparaben, sorbic acid, propylparaben, tetrasodium edta, butylparaben, bht


Luisa L.

Editor e Author per MakeUpWorld.it. il makeup è per lei una forma di evasione dal grigiore quotidiano. Fin da piccola sogna di poter cambiare il mondo, ma sta ancora cercando di capire come. Il suo motto? C'è del buono in tutti, l'importante è saperlo notare!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *