Layla Correttore Anti-cernes in stick

Layla Correttore Anti-cernes in stick

In questi giorni riflettevo sulle imperfezioni più comuni del viso. Soffrendo di acne da anni, non posso che odiare fortemente i brufoli, eppure al primo posto metterei senza dubbio le famigerate occhiaie. Fanno apparire il viso sciupato e lo sguardo triste e spento, niente di più demoralizzante quando ci guardiamo allo specchio. Meno male che c’è il correttore, penso sia uno dei prodotti più preziosi per il makeup!

Questa volta le mie occhiaie si sono sfidate con il correttore anti-cernes in stick di Layla, che me l’ha gentilmente inviato da provare per voi. Ha un elegante packaging rosa chiaro perlato, somiglia più ad un rossetto che a un correttore, tanto che devo stare attenta a non confondermi! 😛

Dello stick mi piace molto la consistenza. Molti stick che ho provato sono “pastosi”, troppo morbidi. Li trovo più facili da stendere ma in compenso poi mi si sciolgono sul viso riducendo tenuta e coprenza. Questo correttore di Layla invece ha uno stick più duro e asciutto e personalmente lo preferisco. Consiglio di non stendere lo stick direttamente sul viso ma di prelevare il prodotto con le dita per scaldarlo un poco e ammorbidirlo. In questo modo si avrà una stesura ottimale.

Per soddisfare ogni esigenza, questo correttore è disponibile in sette le tonalità, potete vederle sul sito di Layla. Io ho scelto la n. 5, un colore molto chiaro tendente al giallo. E’ l’ideale per coprire le occhiaie rosso-violacee ma anche tutte le altre imperfezioni delle pelli chiare con sottotono giallo.

Trovo che la coprenza sia molto buona per le mie occhiaie, immediatamente il mio viso acquista un aspetto nettamente diverso. Personalmente preferisco stenderlo prima del fondotinta perchè le tonalità si discostano molto fra di loro. Con il correttore nascondo al meglio l’imperfezione e con il fondotinta, che nel mio caso è più scuro, completo uniformando l’incarnato.

occhio naturale

applicazione correttore Layla

applicazione finale fondotinta

Sarei soddisfatta al 100% di questo correttore, se non fosse per l’INCI che mi lascia un po’ perplessa. Ci sono alcuni ingredienti che preferirei non leggere e spero che Layla rivaluti la composizione in modo che il prodotto possa meritare il massimo dei voti.

INCI: ppg-3 hydrogenated castor oil, petrolatum, cera candelilla (candelilla wax), lanolin oil, caprylic/capric triglyceride, ceresin, talc, isopropylmyristate, cera microcristallina (microcrystalline wax), cera alba (beeswax), carnauba (carnauba wax), parfum (fragrance), propylparaben, glyceryl oleate, bht, bha, methoxydiglycol, hexylene glycol, alpha methyl ionone, eugenol, linalool, d-limonene, amyl cinnamate, benzyl alcohol, hydroxycitronellal, geraniol, benzyl salicylate.


SCHEDA PRODOTTO:
Tipo Prodotto: correttore
Nome: Correttore Anti-cernes
Marca: Layla
Prezzo: 9,25 €
Dove si Compra: profumerie
Quantità: 5 g
Scadenza: 36 mesi
Packaging: 5/5
Qualità: 4/5
Qualità/Prezzo: 3/5
VOTO COMPLESSIVO:
4/5


[ad#syd]

Categorie Correttore, Layla

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

4 Commenti

  1. Soffio di Dea
    Rispondi ottobre 08, 14:07 #1 Soffio di Dea

    un articolo davvero molto simile al mio… impressionante!

  2. Soffio di Dea
    Rispondi ottobre 08, 14:19 #2 Soffio di Dea

    Naturalmente sono "ironica"!

    • Syd
      Rispondi ottobre 08, 15:10 Syd

      Ciao Soffio di Dea, ti rispondo in tutta sincerità.
      Ignoravo l'esistenza del tuo blog e del tuo articolo fino a quando mi son trovata a non sapere la quantità e il prezzo di questo correttore. Avevo già scritto tutto, mi mancavano solo questi dati. Facendo ricerca ieri sera mi sono imbattuta nel tuo articolo e mi sono accorta che avevo scritto più o meno le stesse cose. E' stato imbarazzante, soprattutto perchè il mio articolo doveva uscire oggi. In particolare il fatto che anche tu l'avessi paragonato ad un rossetto mi ha spiazzata.
      E' difficile dare una garanzia ma ti chiedo di fidarti sulla mia parola, avevo già scritto tutto prima di scoprire il tuo articolo. E' evidente che abbiamo avuto le stesse impressioni e non c'erano altre parole per descriverle.

  3. Soffio di Dea
    Rispondi ottobre 08, 19:13 #3 Soffio di Dea

    va bene, non preoccuparti. Ti confesso che lì x lì mi sono arrabbiata molto, ma non tanto per le similitudini… ma voi fate recensioni da anni… io da una settimana e ogni mia recensione ha ore di elaborazione dietro, proprio perché sono nuova. E così sono scattata pensando "ma cavolo c'è bisogno di attingere da me dato che loro ne sapranno molto più di me?". Ma voglio crederti e apprezzo la tua risposta, si sente che è sincera. Ho anche litigato con una cara amica per questo episodio… ma non posso farci nulla, se qualcosa mi ferisce o non mi piace "scatto e dico la mia". Scusami tu. Ciao

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *