Pulisci pennelli fatto in casa: una ricetta che funziona

Care lettrici, avete mai pensato di pulire i vostri pennelli con una soluzione fatta in casa? Se sì, vi sarete accorte che in giro per la rete, soprattutto su Youtube, si possono trovare tantissime ricette per fare un pulisci-pennelli casalingo. Fra le tante ho voluto provare quella suggerita da bluebeam310, una delle tutorialist italiane di Youtube più note. E’ un preparato facile e veloce da realizzare, e richiede ingredienti semplicissimi da reperire. Anzi, con molta probabilità avete già tutto in casa e potete provare a farlo subito!

Cosa vi serve:

  • Un bicchiere di acqua oligominerale
  • 1/2 bicchiere di alcool
  • 1/2 cucchiaio di shampoo delicato
  • 1/4 cucchiaio di detersivo per piatti
  • Un cucchiaio di balsamo senza risciacquo

Tutti gli ingredienti vanno amalgamati dentro un recipiente, preferibilmente con il beccuccio, mescolando con un cucchiaio. Travasate poi il tutto in una bottiglietta, aiutandovi con un imbuto.

Con queste dosi ho ottenuto 200ml abbondanti di soluzione quindi vi consiglio una bottiglia da 250ml così siete sicure che ci sta tutto. Quella che ho scelto io è da 200ml e son stata costretta a buttare l’eccedenza.

Il mio pulisci pennelli è diverso da quello di bluebeam perchè non ho usato gli stessi identici prodotti (le stesse marche intendo). La differenza ben visibile è il colore: ho usato un alcool diverso quindi ha preso più il verdino del detersivo per i piatti! E’ comunque una formula che funziona e visto che io per prima mi sono chiesta se prodotti diversi avrebbero cambiato l’efficacia della ricetta, penso possa esservi utile sapere più da vicino cos’ho usato.

Alcool: bluebeam usa l’alcool etilico denaturato, quello rosa, ma per i miei gusti ha un odore troppo forte. Ho preferito l’alcool etilico da cucina, il cosiddetto “alcool puro“, che si trova nel reparto liquori al supermercato. Per un utilizzo di questo tipo, la scelta del tipo di alcool è indifferente. L’unica cosa che cambierà sarà il colore finale della soluzione!

Shampoo: avendo già in casa il Johnson’s Baby shampoo, ho usato quello. In quanto a delicatezza forse in giro c’è di meglio, ma con i pennelli fa il suo dovere senza aggredirli quindi direi che va benissimo.

Detersivo piatti: anche in questo caso ho usato ciò che avevo, cioè Svelto, sperando che il nome promettesse bene! 😛

Balsamo senza risciacquo: questo in casa non l’avevo e ho comprato il Pantene Rigenera e Protegge semplicemente perchè costa poco e ha un buon profumo!

[ad#syd250]

A me questa ricetta piace molto, sia per la semplicità nella preparazione sia per l’efficacia. Pulisce perfettamente i miei pennelli, non li rovina affatto e li lascia delicatamente profumati. Ed è veramente “svelto” come speravo!:D Io mi trovo bene ad usarlo così: ne verso quanto basta in una ciotolina e vado poi a intingerci i vari pennelli fino a quando il liquido non si colora. Alla fine li risciacquo giusto un attimo con l’acqua del rubinetto e li metto ad asciugare.

Bene, direi che è tutto ragazze! Fateci sapere se avete provato a farlo anche voi! 😉

Categorie Pennelli, Tips&Tricks

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

19 Commenti

  1. vipiga
    Rispondi luglio 21, 10:57 #1 vipiga

    io vorrei provare a farlo con l'acqua distillata

    • Syd
      Rispondi luglio 21, 16:33 Syd

      Va bene vipiga, se provi facci sapere se funziona anche così!:)

      • vipiga
        agosto 12, 00:07 vipiga

        ho un pennello con le setole mezze bianche e ora sono rosa.. rimarrà rosa a vita???

      • Syd
        agosto 12, 01:10 Syd

        Immagino tu abbia usato l'alcool rosa, non credevo facesse questo effetto! :S L'hai appena lavato? Aspetta che si asciughi completamente, visto che l'alcool evapora completamente dovrebbe sparire anche il rosa…

      • vipiga
        agosto 12, 12:26 vipiga

        allora, il rosa non è sparito affatto. L'ho fatto con l'acqua distillata e i pezzetti di balsamo senza risciacquo questa mattina si sono completamente sciolti. I pennelli che ho lavato sono quelli di neve makeup e quello che mi è rimasto mezzo rosa è quello da sfumatura. Ad ogni modo consiglio di aspettare che il balsamo si sciolga in modo che il composto sia meno aggressivo. Io l'ho usato appena fatto ed è stato un po troppo "cruento". Ho trovato anche una ricetta diversa con bialcool (sembrerebbe che uccida i batteri invece di fissarli), shampoo ristrutturante, maschera ristrutturante e altre cose che nn ricordo.. proverò a fare anche quella più in là e poi vi farò sapere.

      • Syd
        agosto 13, 14:42 Syd

        In che senso era troppo cruento? Ha rovinato qualche pennello? (a parte quello che è diventato rosa)

      • vipiga
        agosto 14, 13:26 vipiga

        no, gli altri sempre di nevemakeup nn li ha rovinati.. però certe setole all'inizio si erano un po arricciate.. come spiegare.. come se avessero la permanente.. solo che poi per fortuna sono tornate normali..quelle di colore + scuro si sono un po opacizzate..può darsi che sia una mia sensazione. cmq meglio aspettare che il balsamo si sciolga 😀

      • Syd
        agosto 14, 13:40 Syd

        Ok, grazie per aver condiviso la tua esperienza 🙂

  2. liberiangirl
    Rispondi luglio 21, 11:48 #2 liberiangirl

    Io uso questa stessa ricetta e devo dire che mi trovo davvero bene; lo metto pero' in un flconcino a spruzzo, ne vaporizzo un po' su della carta casa e un po' sulle setole del pennello e prima le passo delicatamente sulla parte bagnata della carta, appunto, e poi su un angolo asciutto fino a che il pennello non rilascia piu' prodotto.E' ottimo… e ve lo dico io che per paura di rovinare i pennelli spesso nemmeno li usavo!!!!
    Ciao!

    • Syd
      Rispondi luglio 21, 16:41 Syd

      Il metodo della pulizia su carta è quello che consigliano molte guresse ed è comodissimo perchè non serve risciacquare ma senza flacone a spruzzo ho paura di rovesciare tutto, per questo procedo in un modo alternativo. 🙂 Hai fatto bene a scegliere un flacone a spruzzo, io purtroppo in casa non ne avevo ma un domani che finisco il brush cleanser di Sephora lo riciclo!

  3. Dani
    Rispondi luglio 21, 12:51 #3 Dani

    Si potrà fare col disinfettante invece che con l'alcool?

    • Syd
      Rispondi luglio 21, 16:45 Syd

      Non saprei Dani, bisognerebbe chiedere ai vari guru/piccoli chimici che creano queste ricette. 🙂 Posso comunque darti un mio parere… visto che nei disinfettanti sono contenute varie sostanze di dubbia natura ed efficacia, credo sia meglio andare sul sicuro con l'alcool puro, che evapora completamente e non lascia tracce.

      • Dani
        luglio 22, 08:29 Dani

        Grazie mille per il parere. Credo che tu abbia ragione da vendere 😉 Acquisterò l'alcool di sicuro.
        Ciao ciao,

        Dani.

  4. dani
    Rispondi luglio 30, 08:47 #4 dani

    ma questo pulitore per pennelli lo usate con l'acqua per pulirli una volta a settimana o per la pulizia giornaliera spruzzato su un fazzoletto?

    • Syd
      Rispondi luglio 30, 14:01 Syd

      Ciao dani, questo brush cleanser è nato per la pulizia quotidiana, infatti è una soluzione molto liquida, non è uno shampoo. Bluebeam310 ha fatto anche il video in cui mostra come lo usa e mostra proprio il noto "metodo fazzoletto", quello per la pulizia di tutti i giorni. In teoria quindi non richiede risciacquo, ma io preferisco farlo per togliere bene i pezzettini di balsamo che rimangono sulle setole. In ogni caso non va usato come shampoo (non va quindi mischiato all'acqua): prima si puliscono i pennelli poi eventualmente si risciacqua.

  5. manu
    Rispondi settembre 01, 08:27 #5 manu

    grazie mille per questa ricettina, oggi proverò anche io..
    mi chiedo però quanto dura questo detergente, devo consumarlo "presto" e conservarlo in frigo, oppure é un po' più duraturo?
    baci 🙂

    • Syd
      Rispondi settembre 05, 19:33 Syd

      Ciao manu, non è necessario tenerlo in frigo, va benissimo a temperatura ambiente, per esempio nel mobiletto del bagno. Prima di usarlo io agito sempre il flacone per rimescolare la soluzione perchè il balsamo si separa e va ad accumularsi in superficie, per il resto nessun problema di conservazione e gestione.

  6. pryyyyy
    Rispondi settembre 24, 14:32 #6 pryyyyy

    Mi chiedevo se in mancanza di balsamo e nell'impossibilità di uscire a procurarselo si può fare senza…grazi in anticipo ^_^

    • Syd
      Rispondi settembre 26, 18:44 Syd

      Credo che il balsamo abbia più che altro la funzione di mantenere morbide le setole, quindi anche senza l'azione pulente dovrebbe esserci.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *