Maybelline Color Definer

Maybelline Color Definer

Se state combattendo con la calura estiva che scioglie ogni vostro make up, la linea di ombretti Color Definer di Maybelline potrebbe fare al caso vostro.

Sono ombretti cremosi in stick con formula waterproof, e sono veramente resistenti a tutto! Per provarlo, ho fatto diversi test allo swatch sul braccio. Ho provato dapprima a sfregarlo con le dita ed è rimasto completamente intatto. Poi l’ho bagnato bene con l’acqua e l’ho asciugato con l’asciugamano. Nulla è riuscito a farlo sbavare e a rimuoverlo, solo lo struccante. La resistenza è ottima, non ci sono dubbi!

Vediamo ora il packaging. La penna è comoda da tenere in mano ed è di un bel verde brillante. L’estremità opposta al cappuccio è del colore della tonalità scelta, è estraibile e contiene un temperino per rifinire la punta qualora sia necessario. Lo stick si estrae ruotando la parte superiore della penna in senso orario. Cliccate sulle foto per vederle meglio.

Color Definer è disponibile in 6 deliziose colorazioni:

  • Fascinating White
  • Acquatic Green
  • Sweet Bronze
  • Blue Delicious
  • Golden Rose
  • Vertiginous Purple

A me serviva il bianco e così ho preso Fascinating White. E’ un bianco perlato con micro glitterini che lo rendono molto luminoso. Dallo swatch sul braccio si osserva che scrivenza e finish sono ottimi: il tratto è preciso e definito e il colore è pieno e brillante.

Purtroppo però nell’utilizzo sugli occhi non ottengo lo stesso ottimo risultato. Forse è colpa della pelle delle mie palpebre, che è poco tesa. Fatto sta che mi trovo sempre un po’ in difficoltà: la stesura non mi riesce perfettamente uniforme, si formano aree più definite e altre meno piene di colore. Lo potete notare nella foto qui sotto, in alcuni punti si intravede il colore violaceo (sigh) della palpebra. Inoltre, bisogna affrettarsi a sfumarlo perchè si asciuga velocemente e diventa poi irremovibile.

Il bianco lo consiglio come base su cui costruire un trucco con ombretti in polvere. Essendo così luminoso e resistente metterà in risalto il make up e lo farà durare a lungo. E’ comodo anche per creare punti luce nell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare, sempre facendo attenzione di sfumarlo velocemente prima che si asciughi. Sconsigliato, invece, come punto luce sulla palpebra se avete già applicato ombretti in polvere, proprio per la difficoltà nell’applicazione. Si rischia un pasticcio.

Concludo con la perla del giorno: Syd è recidiva! Anche questa volta, infatti, ho spezzato lo stick, come già era successo con l’ombretto della KIKO… Colgo quindi l’occasione per ricordarvi di nuovo di fare attenzione a non estrarne troppo. Fate fuoriuscire giusto la punta, quel poco che basta per utilizzarlo. Insomma, non imitatemi eheh!!




SCHEDA PRODOTTO:
Tipo Prodotto: ombretto cremoso in stick
Nome: Color Definer
Marca: Maybelline NY
Prezzo: 8-10 €
Dove si Compra: supermercati, negozi tipo Acqua e Sapone
Quantità: non riportato sul prodotto
Scadenza: non riportata sul prodotto
Packaging: 5/5
Qualità: 3/5
Qualità/Prezzo: 4/5
VOTO COMPLESSIVO:
4/5

[ad#syd]

Categorie Maybelline, Ombretto

Laura C. Iotti

Author di MakeUpWorld.it.. Stregona del makeup, affronta con coraggio ogni seduta davanti allo specchio seguendo il proprio istinto e adottando tecniche talvolta improbabili (ma efficaci). Curiosa, imprevedibile e con una spiccata predisposizione a sognare, convive con una mente razionale e l'interesse per tutte le forme d'arte.

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

2 Commenti

  1. Debora De Angelis
    Rispondi luglio 18, 08:25 #1 Debora De Angelis

    ricorda molto la long lasting di kiko con l'unico vantaggio di avere un temperino qualora sia necessario avere un punta definita (peccato che così però si sprechi parecchio proddotto penso.. ): qualcuno può confermare la mia versione avendo fatto un confronto?

    • Syd
      Rispondi luglio 18, 09:31 Syd

      Li ho provati entrambi Debora (avevamo fatto una recensione di tutta la collezione tre mesi fa :)) e sono proprio d'accordo con te. Sono prodotti molto simili e il pregio di questo della Maybelline è il temperino, cosa che agli stick di KIKO manca. Questi ultimi però mi sono piaciuti molto di più, sia per il finish che per la sfumabilità.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *