Come lavare i pennelli da trucco: lo shampoo (prima parte)

L’arte del lavaggio dei pennelli viene tramandata e perfezionata ormai chissà da quanto tempo.

Io l’ho appresa solo ultimamente e ho già fatto qualche esperimento tra tutte le varie tecniche che si sentono in giro.

Divido questo post in due parti perchè nella prima vi parlerò dei prodotti da usare, poi nella seconda della teoria vera e propria del lavaggio con una carrellata di foto dei vari procedimenti da fare.

Ebbene si care amiche, anche i pennelli hanno bisogno del loro shampoo personale! 🙂

In mancanza di altro potrete anche usare uno shampoo neutro da capelli, per esempio il johnson baby, ma io ho preferito affidarmi a qualcosa di più specifico e ho comprato lo shampoo per pennelli della ELF.elf-brush-shampoo

Dopo averlo provato posso dire che lo ritengo un prodotto molto valido.

Avevo il terrore quando ho lavato i pennelli per la prima volta, soprattutto i miei pennelli zoeva, così soffici, e invece questo shampoo non ha alterato minimamente la loro forma e la morbidezza!

Il costo è di 3,50 sterline, quindi circa 4 euro, e potete trovarlo nella linea studio del sito inglese.

Questo è uno shampoo antibatterico, quindi sicuramente è molto più adatto per il lavaggio dei pennelli di qualsiasi altro shampoo neutro per capelli. Trovo che il suo effetto balsamo promesso sul sito sia veramente rispettato perchè come vi ho già detto non ha irrigidito le setole dei miei pennelli (ma li ha resi morbidi come già erano per quanto riguarda i miei pennelli zoeva che chi li ha può testimoniare quanto morbidi siano!)

Vi confido che lavare i pennelli in effetti mi fa un po’ fatica, quindi vi capisco benissimo se non avete voglia di farlo. Però è una cosa veramente veramente importante perchè nelle setole si raccolgono e annidano i batteri e ogni volta che noi andiamo ad applicarci il trucco rischiamo che questi batteri ci possano causare dei problemi, per esempio anche solo acne o inestetismi.
Per questo è veramente importante prendere l’abitudine di lavare i propri pennelli regolarmente!

Voi avete provato qualche shampoo per pennelli che volete consigliarci? Fateci sapere le vostre esperienze e rimanete sintonizzate per non perdervi la seconda parte!


Sara Burresi

Giornalista Pubblicista. Creatrice e Amministratrice di MakeUpWorld.it. La sua passione per i trucchi pareggia quasi quella per il rosa. Si districa tra mille interessi e passioni, lavora nel campo medico, scrive per Android Magazine e segue corsi di canto. La sua parola d'ordine? Se vuoi, puoi!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

4 Commenti

  1. Mary
    Rispondi marzo 22, 17:35 #1 Mary

    I pennelli sarebbe meglio lavarli anche appena comprati perchè hanno un sacco di residui della fabbricazione che è meglio lavare via altrimenti finiscono sulla pelle e possono dare seri problemi.

    • Naryalin
      Rispondi marzo 22, 18:41 Naryalin Autore

      Brava Mary, giustissimo!
      Hai fatto bene a precisarlo!
      Grazie 🙂

  2. Vanessa 8
    Rispondi marzo 06, 21:43 #2 Vanessa 8

    ciao!io invece volevo chiederti se il sito che ci hai consigliato per comprare lo shampoo può essere affidabile nella qualità anche per quanto riguarda l’acquisto dei pennelli stessi.
    grazie in anticipo 🙂

    • Laura_C_Iotti
      Rispondi marzo 10, 18:32 Laura_C_Iotti

      Ciao Vanessa, fra i pennelli ci sentiamo di consigliarti quelli della linea Studio, alcune di noi li hanno provati e sono rimaste soddisfatte.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *