Come scegliere il giusto fondotinta

fondotinta

Scegliere il fondotinta può essere una missione molto difficile perchè la nostra pelle varia da persona a persona anche solo di quel poco che può far si che un fondotinta vada bene per la nostra amica ma sia pessimo per noi.

Le cose principali da riconoscere per fare la giusta scelta sono la tonalità di carnagione e il tipo di pelle.

Come determinare la propria tonalità di pelle

Uno dei trucchi più semplici per capire il tono di pelle è guardare l’interno del polso.
Se il colore che vedete delle vostre vene è verde avete una tonalità di carnagione calda; se vedete le vede di colore blu allora avete una tonalità fredda.
E se sono sia verdi che blu? Oppure nessuno dei due?
Niente paura, significa che avete una tonalità neutrale e praticamente prendete il meglio da entrambi i gruppi.

Acquistare il fondotinta

Prima di acquistare un fontinta è importantissimo testarlo sulla vostra pelle. E a volte può capitare che dentro al negozio vi sta bene e quando uscite invece diventa un disastro. Purtroppo questo è il rischio.
La cosa migliore sarebbe prendere dei tester prima di fare un acquisto del genere perchè la scelta del fondotinta è molto delicata e particolare.
Provare il fondotinta prima di comprarlo è veramente fondamentale perchè non solo potrebbe non essere il colore adatto alla vostra carnagione ma potrebbe
anche avere una formula sbagliata che per esempio sulla vostra pelle si ossida (rende una tonalità arancione).

Come scegliere il giusto tipo di fondotinta

Scegliere la formula di fondotinta dipende si dalle scelte personali, ma fattore importante è trovare quello che si adatta maggiormente al vostro tipo di pelle.

Finitura dei Fondotinta

  • Mat: significa opaco. Non c’è brillantezza, perlescenza, ecc…
  • Semi-Mat: è molto simile al mat, c’è solo una leggero effetto fresco e illuminante.
  • Satinato: è una finitura molto illuminante e lascia un effetto brillante sulla pelle. Per alcuni può sembrare anche oleoso.
  • Tinte colorate sono prodotti con tonalità luminose; non hanno una grande coprenza. Sono specifici per essere leggeri e per coprire le piccole imperfezioni o per fare da base per altro makeup.


Fondotinta e Tipi di pelle

Se avete la pelle secca: cercate dei fondotinta con una finitura semi-mat o satinata. Fondotinta in crema o liquidi sono più adatti per le pelli secche che i fondotinta in polvere, che possono spesso accentuare la secchezza. Se volete un fondotinta compatto optate per uno in crema.

Se avete la pelle normale: potete usare tutti i tipi di finitura, anche se forse un fondotinta totalmente satinato potrebbe essere troppo, dipende molto dalla
vostra pelle e dalla formula del prodotto. Chi ha la pelle normale può realmente scegliere tra una vasta gamma di fondotinta, da quelli in polvere a quelli in
crema a quelli liquidi.

Se avete la pelle grassa: scegliete fondotinta con finitura mat o semi-mat. Tutto quello che è brillante, perlescente, satinato rischia di accentuare l’oleosità della vostra pelle invece che minimizzarlo.

Fondotinta e imperfezioni

Se avete la pelle quasi perfetta o non volete (o non avete bisogno) coprire nulla, allora optate per tinte colorate e leggere che include le creme colorate che è la scelta di fondotinta più leggera.

Se avete qualche imperfezione o irregolarità scegliete fondotinta con copertura leggera o media a seconda di quello che avete bisogno. Ci sono anche fondotinta che hanno una copertura regolabile a seconda della quantità di prodotto applicata.

Se avete imperfezioni (per es. cicatrici) cercate fondotinta con copertura da media a alta. Una copertura completa darà, naturalmente, una sensazione di pesantezza, ma ormai oggigiorno anche i fondotinta più coprenti con la giusta formula non danno più la sensazione di avere addosso una maschera.

Come scegliere la giusta gradazione di fondotinta

Quando siete a scegliere il vostro fondotinta la cosa migliore è provarlo su una piccola zona del vostro viso, per esempio la mascella. Sfumatelo sulla mascella (il fondotinta non deve essere difficile da applicare) in modo che non si noti la differenza di colore.

Queste sono indicazioni e trucchi per aiutarvi nell’ardua missione della scelta del fondotinta. E voi avete tips&tricks per la scelta del fondotinta che volete condividere con noi?

Fonte: Temptalia.com

Categorie Fondotinta, Tips&Tricks

Sara Burresi

Giornalista Pubblicista. Creatrice e Amministratrice di MakeUpWorld.it. La sua passione per i trucchi pareggia quasi quella per il rosa. Si districa tra mille interessi e passioni, lavora nel campo medico, scrive per Android Magazine e segue corsi di canto. La sua parola d'ordine? Se vuoi, puoi!

Commenti

Facci sapere la tua opinione!

16 Commenti

  1. silvia
    Rispondi febbraio 13, 14:03 #1 silvia

    io faccio davvero tanta fatica a scegliere il fondotinta giusto.

    • Naryalin
      Rispondi febbraio 13, 14:19 Naryalin Autore

      Ciao Silvia!
      che tipo di pelle hai?
      forse possiamo aiutarti se ci dai un po’ di informazioni 🙂

      • Anna Eldinno
        maggio 07, 22:40 Anna Eldinno

        ciaooo io una pelle grassa..utilizzo prodotti della yves rocher ma nn riesco a capire quale fondotinta è adatto…

      • Maria Chiara
        maggio 08, 19:27 Maria Chiara

        Ciao Anna, potresti provare con un fondotinta minerale che asciuga il sebo perché in polvere libera e contenente zinco!

  2. silvia
    Rispondi febbraio 13, 15:31 #2 silvia

    Ciao, la mia pelle è chiara. Il mio sottotono non riesco a capirlo,se si avvicina al giallo o se si avvicina al rosa. Ho la pelle sensibile – secca (così ha detto la mia estetista). Non tantissimi brufoli. Solo alcuni nella zona mento ma non grandi e evidentissimi. Non ho neanche occhiaie. Le mie vene sono tra il blu e il viola, non riesco bene a capire.

  3. Naryalin
    Rispondi febbraio 13, 16:00 #3 Naryalin Autore

    Hai già provato dei fondotinta?
    Se si come ti sei trovata?

  4. silvia
    Rispondi febbraio 13, 20:16 #4 silvia

    Ciao, ho provato quello della trucco minerale. Ma non ero contenta al 100%.Penso sia buono a forse per la mia pelle sono megli i fondotina fluidi. Ora sto usando quello liquido della kiko, mi piace perchè sembra di non averlo addosso. Ho preso il numero 2 però devo ancora capire se il colore è giusto. La commessa della kiko mi ha fatto provare quello minerale e lo trovato sulla mano molto leggero. quindi la prossima volta vorrei provare quello.

    • Naryalin
      Rispondi febbraio 13, 20:42 Naryalin Autore

      Ciao Silvia 🙂
      se hai la pelle secca allora sicuramente sono meglio i fondotinta fluidi.
      Io della KIKO ho provato il Second Skin 01 Porcelain, colore bellissimo perchè anche io sono molto chiara però secondo me se hai la pelle veramente tanto secca puoi trovare di meglio perchè a me per esempio mi faceva un po’ l’effetto spellaturina, perchè è abbastanza denso come fondotinta.

      Per quanto riguarda il colore fai presto a capire se è quello giusto per te, Prova a stenderlo sulla guancia e mascella sfumandolo bene e guarda se a confronto con la tua pelle si vede o no.
      Se non si vede allora è il colore giusto 🙂

      Per quanto riguarda il fondotinta io ti consiglio di provare questo della Yves Rocher di cui ha parlato Maqueen. Lo voglio provare anche io perchè sembra veramente molto buono oltre ad avere ingredienti buoni.
      http://www.makeupworld.it/2010/02/09/fondotinta-zero-difetti-yves-rocher-quando-linci-non-e-un-problema/

      Fammi sapere se hai ancora qualche dubbio e se ti posso aiutare in qualche modo!

  5. Caterina
    Rispondi aprile 21, 11:20 #5 Caterina

    Io il fondotinta lo provo di solito nel dorso della mano e ho sempre azzeccato il colore…non se sia stata sempre fortuna ma ho sempre preferito fare così per non sporcarmi il viso in profumeria!

    • Naryalin
      Rispondi aprile 21, 15:23 Naryalin Autore

      Ciao Caterina!
      si ognuna ha il suo metodo e fai bene a fare così se ti trovi bene 🙂
      le mani e il viso di solito sono esposte al sole più o meno nello stesso modo quindi il colore dovrebbe corrispondere abbastanza.
      Per quanto riguarda invece la pelle più simile come delicatezza è quella dell’interno del braccio, ma è anche molto più chiara quindi rischieresti di comprare un prodotto troppo chiaro per la tua tonalità di carnagione.
      Queste sono piccole dritte comunque se una persona ha un metodo “collaudato” fa benissimo a seguirlo 😀

      Sara
      Staff di MakeUpWorld.it

  6. Nyolo
    Rispondi maggio 10, 18:07 #6 Nyolo

    Non lo sapevo 😐

  7. Noemi
    Rispondi giugno 18, 10:54 #7 Noemi

    purtroppo nelle profumerie il 'guaio' per chi deve provare un fondotinta è la luce, spesso c'è una luce talmente innaturale che scegliere il olore e la texture adatta è un'impresa da titani. io ogni volta devo vedermi alla luce del sole e da diverse angolature altrimenti rischio solo di buttare via soldi! mi chiedo una cosa, se anche non è economico per le case cosmetiche cedere dei campioncini gratuiti a tutti, perchè non metterli in vendita a basso costo cosi siamo in grado di provarne diversi e poi decidere? andando sul sicuro e senza rischiare di buttar via soldi (e sono bei soldini dato il costo medio di un fondotinta!)

  8. lauralalla85
    Rispondi giugno 18, 13:20 #8 lauralalla85

    Cara Noemi,
    hai toccato un tasto dolente! Nelle profumerie hanno i campioni dei fondotinta, delle creme e di tanti altri cosmetici, solo che non si sa per quale motivo non li danno mai (a dire il vero sospetto delle commesse!) :@
    Ho scritto più volte alle case cosmetiche e ogni tanto qualche campione di un prodotto che mi interessava provare l'ho ricevuto. Ma bisogna insistere spiegando il perchè ci si rivolge a loro e non direttamente alle profumerie!!!
    Mi hanno chiesto di segnalare queste profumerie perchè effettivamente loro spendono soldi per fare i campioncini e non è giusto che se li becchino sempre le commesse!
    So che è brutto elemosinare dei campioncini, ma visto che li producono direi che ci spettano!!! E poi perchè dobbiamo sprecare i soldi per un fondotinta che poi ci accorgiamo essere del colore sbagliato quando tutto ciò si potrebbe tranquillamente evitare? :S

  9. Fra
    Rispondi novembre 06, 17:13 #9 Fra

    io sono veramente incasinata con i fondotinta…sembra che non ne vada bene uno -.- ufffff…

  10. Mara
    Rispondi novembre 12, 13:23 #10 Mara

    ciao,il mio problema e ke nn riesco a trovare un fontotinta per mimetizzare i pori del viso,cosa potrei usare avendo un effetto naturale?

    • Valentina
      Rispondi novembre 12, 19:21 Valentina

      Ciao Mara! 
      Per mia esperienza l’unica cosa che funziona sicuramente è un primer viso. In generale è un prodotto che, applicato prima del fondotinta, ti permette di avere una base liscia ed omogenea. Quest’estate abbiamo recensito i primer di Pupa, ti lascio il link perchè credo ti possa essere utile: http://www.makeupworld.it/2012/07/11/pupa-smouthing-foundation-primer-review/ 

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *