Cipria: cos’è e come applicarla

La cipria è un cosmetico di base, indispensabile per tamponare le tracce lucide lasciate dal fondotinta; rende un effetto setoso e vellutato al viso; inoltre, un velo leggero applicato sopra l’ombretto o sul blush può aiutare a fissare e sbiadire un colore che magari avevamo utilizzato con eccesso. Non va applicata senza fondotinta o senza una base specificatamente idratante : si rischierebbe di seccare la pelle del viso.

Esistono due tipi di cipria fondamentalmente : quella in polvere e quella compatta. La prima è preferita trasparente, va applicata sopratutto su fondotinta fluidi , la seconda è utilizzata invece su fondotinta perlopiù cremosi o compatti e la si trova più facilmente colorata. In generale va applicata con un piumino insistendo su zone tendenzialmente più lucide : naso, fronte e mento. Per un effetto molto più naturale è consigliabile però spolverarla con un pennello apposito oppure utilizzare quella compatta, che essendo più difficile da raccogliere, lascia una minore quantità di prodotto sul piumino.

Generalmente in estate può essere omesso il suo utilizzo, sostituendola ad una terra color bronzo. Ma, non potendone fare a meno, in commercio si vendono anche ciprie compatte con pigmenti scuri, iridiscenti e luminosi, particolarmente indicate per l’estate e da stendere sempre con un pennello per alleggerirne l’effetto.

Una raccomandazione è quella di utilizzare la cipria sopratutto su pelli giovani, eliminandola o limitandola di molto su pelli mature, al fine di evitare il risalto delle piccole rughe di contorno.

Categorie Cipria, Tips&Tricks

Tonia C.

Author di Makeupworld. Spiccata sensibilità artistica, coltiva le sue più grandi passioni: il make up ed il canto, a cui si dedica con la stessa determinazione. Estimatrice assoluta di musica jazz e americana in generale. Grande spirito di iniziativa, dà il meglio di sè in condizioni che possano consentirle opportunità comunicative illimitate. Permalosa, testarda, perfezionista, sincera. Tre i valori che la contraddistinguono: "Libertà, flessibilità ed espressione".

Commenti

Facci sapere la tua opinione!
Non sono presenti commenti Lascia un commento! Scrivi la tua opinione su questo articolo.

I tuoi dati sono al sicuro! Il tuo indirizzo mail non sarà reso pubblico e i tuoi dati non verranno condivisi con terzi. Campi obbligatori *